fbpx

Il canto del ghiaccio

In lingua italiana una silloge di Aksana Danilčyk

L’editrice Controluce inaugura una Collana Internazionale di letteratura con la traduzione dal bielorusso della raccolta di poesie Il canto del ghiaccio di Aksana Danilčyk, italianista residente a Minsk in Bielorussa. A lei si deve la traduzione di alcuni nostri grandi autori nella sua lingua (Foscolo, Alfieri, Leopardi, ecc.). La versione in italiano del presente lavoro è di Marco Ferrentino.

È questa una coraggiosa operazione che viene ascritta a merito di Armando Guidoni, editore che ha al suo attivo un nutrito catalogo e importanti autori. Seguirà alla presente opera un libro di un poeta rumeno e di uno russo, ma Guidoni non vuole, per il momento, rivelarne i nomi…

L'articolo è disponibile in forma integrale solamente per i Soci abbonati a "Pagine della Dante" e "Apice".

La preghiamo di effettuare l'accesso all'area riservata o di sottoscrivere un nuovo tesseramento.


Se è già Socio della Dante, ma non è in possesso delle credenziali per accedere all'area riservata la preghiamo di compilare questa scheda.

Starnone: una “confidenza” per la vita

“L’amore, che dire, se ne parla tanto, ma non credo di aver usato spesso la parola, ho l’impressione, anzi, di non essermene servito mai, anche se ho amato, certo che ho amato, ho amato fino a perdere la testa e i sentimenti”. Inizia così il racconto del protagonista del nuovo romanzo di Domenico Starnone, Confidenza (Einaudi), Pietro Vella, napoletano, insegnante di lettere in un liceo della Roma degli anni Ottanta, assurto a una certa notorietà grazie a un piccolo saggio militante sul sistema Scuola. L’uomo intreccia una relazione con una studentessa universitaria, dieci anni più giovane di lui, Teresa Quadraro, che è stata una sua alunna brillante ed esuberante al liceo…

L'articolo è disponibile in forma integrale solamente per i Soci abbonati a "Pagine della Dante" e "Apice".

La preghiamo di effettuare l'accesso all'area riservata o di sottoscrivere un nuovo tesseramento.


Se è già Socio della Dante, ma non è in possesso delle credenziali per accedere all'area riservata la preghiamo di compilare questa scheda.