fbpx

 

Valentina Spata

La scuola italiana “Italo Calvino” di Mosca è stata fondata nel 1973 nei locali dell’Ambasciata d’Italia da Costanza Vinci, moglie dell’Ambasciatore pro tempore Pietro Vinci. Situata nel cuore di Mosca e immersa nel verde, è l’unica scuola della Federazione russa che assolve all’intera formazione scolastica in italiano.Tutti gli ordini di scuola: Infanzia, Primaria, Secondaria di primo grado e il Liceo Linguistico quadriennale Estero sono stati riconosciuti paritari. La scuola è quindi una scuola riconosciuta pubblica dallo Stato italiano la cui frequenza e i titoli di studio acquisiti sono riconosciuti validi a tutti gli effetti sul territorio della Repubblica Italiana, dell’Unione Europea e degli Stati con cui esistono protocolli d’intesa a tal proposito. La “Italo Calvino” è, inoltre, centro certificatore PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri), diploma riconosciuto a livello europeo…

L'articolo è disponibile in forma integrale solamente per i Soci abbonati a "Pagine della Dante" e "Apice".

La preghiamo di effettuare l'accesso all'area riservata o di sottoscrivere un nuovo tesseramento.


Se è già Socio della Dante, ma non è in possesso delle credenziali per accedere all'area riservata la preghiamo di compilare questa scheda.