Andrea Ciarlariello

Il Molise è la più piccola regione a statuto ordinario d’Italia. Il suo capoluogo, Campobasso, conta poco meno di 50 mila abitanti e si sviluppa a partire dal centro storico arroccato su un monte sulla cui sommità si erge il Castello Monforte, un simbolo della città.

All’ombra del castello opera il Comitato della Dante, l’unico della regione, che è stato riaperto nel 2004 ed è presieduto dal 2014 dalla prof.ssa Angioletta Iavasile. La professoressa, che in precedenza si è occupata della certificazione PLIDA, di cui è stata responsabile fin dal 2006, è vicina alla scadenza del suo mandato e guardando a questi anni di impegno è felice di poter trarre un bilancio positivo della sua esperienza, riscontrabile nella stima di cui gode la Dante in città, anche da parte delle istituzioni come Comune e Prefettura.

“Noi del direttivo siamo tutti insegnanti, in attività o in pensione” racconta “e anche una buona parte del pubblico che ci segue è quello degli insegnanti, soprattutto delle scuole superiori e dell’università, e va ben al di là dei circa 60 soci iscritti. Sono persone interessate ai temi a noi cari e alle attività culturali che proponiamo: il nostro obiettivo è sempre stato garantire, dal punto di vista della qualità dell’offerta culturale che rivolgiamo alla città, un buon livello, cercando però di essere il più inclusivi possibile”...

L'articolo è disponibile in forma integrale solamente per i Soci abbonati a "Pagine della Dante" e "Apice".

La preghiamo di effettuare l'accesso all'area riservata o di sottoscrivere un nuovo tesseramento.


Se è già Socio della Dante, ma non è in possesso delle credenziali per accedere all'area riservata la preghiamo di compilare questa scheda.