Di Valerio De Luca

Lunedì 4 aprile 2016 ha avuto luogo a Palazzo Firenze l’incontro istituzionale tra il Presidente della Società Dante Alighieri Andrea Riccardi, il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, il Ministro della Pubblica Istruzione e dell’Università Stefania Giannini e il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, per discutere le prospettive e il ruolo che la Dante dovrà assumere nei prossimi anni nell’ambito della diplomazia culturale.

“Il 2016 – come ha dichiarato nel discorso di apertura il Presidente Andrea Riccardi – sarà l’anno della valorizzazione della Dante in Italia e soprattutto all’estero, perché la flessibilità della sua rete rappresenta una fondamentale risorsa economica e culturale per il nostro Paese”...

L'articolo è disponibile in forma integrale solamente per i Soci abbonati a "Pagine della Dante" e "Apice".

La preghiamo di effettuare l'accesso all'area riservata o di sottoscrivere un nuovo tesseramento.


Se è già Socio della Dante, ma non è in possesso delle credenziali per accedere all'area riservata la preghiamo di compilare questa scheda.