12 Community

Nelle puntate dell'ultima settimana (5-11 luglio), sono stati presenti, a vario titolo, tutti i linguisti della "famiglia" Dante. Nella puntata del 5 luglio, in particolare, Luca Serianni (con anche Lucilla Pizzoli, Stefano Telve, Francesca Serafini, Giordano Meacci, Beatrice Palazzoni, Fabio Poroli, Vincenzo D'Angelo e Claudia Ballanti, la "giovane generazione di linguisti", che illustrano ogni giorno le parole della lingua italiana in una rubrica per la Dante Alighieri) e ha presentato il libro Parola (Il Mulino, 2017): la parola è un dono, ma anche un vocabolo affascinante e ricco di significati che spaziano dalla religione alla musica, dai registri meno "elevati" a quelli più aulici, dai tempi antichi a quelli moderni. Qui il link della puntata n. 193.

Il 4 luglio si parlava di made in Italy: con Paola Cacianti, giornalista Rai di cultura, moda e costume (ricordando Laura Biagiotti, recentemente scomparsa), con Christian Zoli, uno dei fondatori di Beacon (sistema per valutare e misurare il livello di soddisfazione dei dipendenti di un’azienda) progetto realizzato da 6 ragazzi tra Bologna e San Francisco e Luca Serianni per commentare, la sentenza della Corte Costituzionale n. 42 (21 febbraio 2017) con la quale viene ribadita la centralità della lingua italiana. 

Il 6 luglio ancora la Dante a Community con la presenza del Segretario Generale Alessandro Masi e di Lucia Pasqualini (Consigliere e Responsabile della Promozione della lingua italiana all'estero nella DGSP del Maeci) per presentare il video-concorso Come dentro uno specchio, cui si può ancora partecipare fino al 15 settembre e che è promosso dalla Società Dante Alighieri e dal Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale per la XVII Settimana della lingua italiana nel mondo, su “L'italiano al cinema, l'italiano nel cinema”. Il ruolo del cinema nella conoscenza dell'Italia e nella sua promozione (anche attraverso i grandi registi, da Fellini a Sorrentino) per "guardarci nello specchio del grande cinema".

Infine il collegamento alla puntata di venerdì 7 luglio con il cantautore Antonio Calò, in arte Bungaro, che ha presentato il suo progetto musicale esibendosi in studio; presenti anche l’ingegnere Mario Caironi, elettronico di formazione e ricercatore presso il Centro di Nanotecnologie dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Milano, l’astrologo Simon and the Stars con le sue previsioni astrologiche per l’estate, l’attore Marco Cavallaro, autore e scrittore, per ricordare il suo spettacolo “L’Italiota”. Chiude la puntata l’intervista al ministro della Difesa Roberta Pinotti per parlare delle missioni italiane all’estero.



 

vn