XVI SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO 2016
“L’Italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design”
Gli eventi nei Comitati Esteri della Società Dante Alighieri

 

KIEV (UCRAINA) – 24 ottobre.  Il Segretario Generale della 'Dante', Alessandro Masi, ha partecipato alla conferenza organizzata dal Comitato SDA di Kiev per la Settimana della lingua italiana. Con l'occasione sono stati presentate le strategie della Società Dante Alighieri per la diffusione dell'italiano nel mondo. La nostra lingua si rivela amata e 'simpatica' e sono stati ben 400.000 in più gli studenti che, nell'ultimo anno, hanno scelto di studiare la lingua di Dante. Leggi il comunicato stampa.

AMMAN (GIORDANIA) – per la #SettimanadellaLingua è stato promosso un concorso di traduzione per gli studenti di itlaiano della Giordania. Il Premio Issa Naouri ha proposto, per il 2016, un testo tratto dal libro L'Orlando Furioso raccontato da Italo Calvino. I partecipanti dovranno tradurlo dall’italiano all’arabo. Ricordiamo che su Twitter @la_dante e @MuseoFe è in corso il progetto #furioso16tw, per i 500 anni dalla prima edizione dell'opera. 

BERNA (SVIZZERA) – 17 ottobre. Avvio della #Settimanadellalingua con la proiezione del cortometraggio “Il Volo” di Wim Wenders. La Settimana si è chiusa il 25 ottobre con la conferenza del professor Stefano Prandi “Piccoli mondi sconfinati: le biblioteche e l’immaginario letterario”. Tra le altre iniziative in programma si segnala l’inaugurazione della mostra “Il museo del marchio italiano”, il 19 ottobre alla presenza del Presidente del Senato della Repubblica Piero Grasso, e la tavola rotonda sulla diffusione della lingua italiana in Svizzera “Italiano per gli italiani, italiano per gli svizzeri, italiano per gli stranieri”. Giovedì 20 ottobre è stata inaugurata la nuova biblioteca italiana del Comitato.

CASABLANCA (MAROCCO) – 20 ottobre. In collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Casablanca, il Comitato ha organizzato la conferenza “L’Italia delle idee attraverso il design”, dell’architetto Brahim Abansir.

CHISINAU (R. MOLDOVA) – 21 ottobre. Su invito dell’Ambasciata d’Italia, il Comitato ha organizzato un concorso di scrittura tra gli studenti moldavi dai 12 ai 22 anni, liceali ed universitari, appassionati della lingua italiana. Il tema è quello della #SettimanadellaLingua: “L’italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design”. La premiazione si è tenuta presso l’Ambasciata italiana, alla presenza di S.E. Ambasciatore Enrico Nunziata, con la consegna dei diplomi e di libri italiani sulla storia e la fortuna di marchi italiani nel mondo, a studenti e professori.

CITTÀ DEL CAPO - 22 ottobre. "Bellissima: dalla creazione di un marchio al personal styling", seminario nell’ambito della XVI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Francesca Perazzelli, diplomata all’Istituto Europeo di Design, dal 2013 vive a Città del Capo dove ha creato il progetto Insideout. Nicoletta Mattioli è esperta di marketing, curatrice d’immagine e truccatrice.

JOHANNESBURG (SUDAFRICA) – 14 ottobre. In collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Johannesburg, il Comitato ha presentato l’iniziativa “Made in Italy – Fatto in Italia!”. La professoressa Laura Fiorini ha invitato gli allievi di italiano della “Reddam House” a realizzare una serie di lavori ispirati alle creazioni dei grandi marchi di moda e design italiani.

LANUS (ARGENTINA) – 23 ottobre. Inaugurazione della mostra “La vetrina argentina del design italiano”. Nel corso dell’iniziativa è stato proposto agli alunni di sistemare vetrine e vestire manichini, indossando modelli di Valentino, Versace, Dolce Gabbana, Benetton, e altri celebri marchi italiani.

LOSANNA (SVIZZERA) – 17 ottobre. Conferenza del professor Sauro Giornali dal titolo “Giovanni Verga e la questione della lingua”, organizzata in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Ginevra.

MANILA (FILIPPINE) – 18 ottobre. La signora Medina ha tenuto un laboratorio sulle tecniche di disegno delle nature morte, utilizzando come riferimenti per i partecipanti alcune celebri composizioni di artisti italiani. Nei giorni successivi il Comitato ha invitato tutti gli amanti di lingua e cultura italiana a partecipare alle due conferenze del signor Bombeccari e del signor Boero, con due incontri dedicati alla moda italiana ed al design pubblicitario. Le conferenze saranno replicate ed approfondite il 17 novembre ed il 3 dicembre.

MAPUTO (MOZAMBICO) – 22 ottobre. Incontro “Dalle immagini…con fantasia”, per illustrare ai più piccoli alcune celebri opere di pittori e scultori italiani del passato e del presente. Al termine, ai bambini è stato chiesto di riprodurre liberamente un soggetto da loro scelto. Gli elaborati saranno esposti presso lo “Spazio Italia” della città.

MAR DEL PLATA (ARGENTINA) – 22 ottobre. La “Casa d’Italia” ha aperto le sue porte in occasione della Settimana della Lingua italiana, ospitando scuole ed istituzioni di Mar del Plata, unite nella diffusione della lingua e della cultura italiana. Le istituzioni locali, tra le quali rientrava il Comitato, hanno celebrato la lingua italiana attraverso esibizioni, concerti, spettacoli teatrali, proiezioni e sfilate di moda. Nell’ambito della Settimana della Lingua, inoltre, il comitato ha dato vita ad una conferenza sulla moda italiana ed il “Made in Italy” (18 ottobre), ad una lezione di italiano giuridico aperta a tutti (20 ottobre) e alla presentazione del libro sull’immigrazione italiana in Argentina “Las argentinas, bajamos de los barcos”, di Alicia Crosa.

MARACAY (VENEZUELA) – Tra il 18 e il 23 ottobre. Il Comitato ha proposto svariati eventi al pubblico, sul tema della moda e della creatività italiana. Il programma ha visto conferenze, mostre, proiezioni cinematografiche e la celebrazione della posa della prima pietra della C.I.M. (Casa Italia de Maracay). Il 21 ottobre, in occasione della visita del Vice Ministro Mario Giro in Venezuela, il Presidente Mariano Palazzo ha partecipato a un incontro nella residenza dell'Ambasciatore d'Italia Silvio Mignano.

METZ (FRANCIA) – 13 ottobre. Il Comitato ha ospitato una conferenza dal titolo “L’Italia e la creatività – creo dunque esisto”.

MICHIGAN CHAPTER (USA) – In collaborazione con il Dipartimento di lingue e culture europee della “Wayne State University”, in occasione della Settimana della Lingua italiana il Comitato ha organizzato una serie di conferenze dedicate alla moda e al design italiani. Tra queste si segnalano “Moda nel cinema: l’importanza dei costumi nei film d’epoca e in ‘Andrea Doria: Are the Passengers Saved?’” del dottor Luca Guardabascio, “Storia della moda prima, durante e dopo le due guerre mondiali e la nascita del Made in Italy.” di Raffaella Medoro-Naurato e “La creatività dell’alta moda e la reciproca influenza con l’arte”  con la partecipazione di Lucio Abate e del designer italiano Gianni Molaro.

MOSCA (RUSSIA) – 22 ottobre. Nella serata “Sabato italiano” Ekaterina Matveeva ha presentato i risultati della collaborazione tra “AltaRoma” e “MKMM” (concorso moscovita dedicato alla moda giovanile), discutendo con i presenti della possibilità di dare vita ad ulteriori forme di collaborazione culturale tra Italia e Russia.

NIS(SERBIA) – Una III classe del Liceo artistico di Niš (il più antico di Serbia) ha realizzato, su proposta del Comitato locale, un lavoro su "L'italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design". Guidati dalle professoresse Lara Petrović e Jelica Ašanin, l'alunna Ivanka Nedeljković ha realizzato un capo di abbigliamento utilizzando in modo creativo tessuti e carta riciclati e pasta italiana di diversi formati per rappresentare il connubio tra l'Italia e la moda.

PORI (FINLANDIA) – 27 ottobre. In onore di Ettore Scola, icona del cinema italiano, il Comitato ha invitato gli amanti della cultura italiana a partecipare alla proiezione del film “Ballando Ballando”. La pellicola, del 1983, è interamente girata in una sala da ballo di Parigi e racconta, attraverso 40 anni di storia, attraverso le immagini, la musica e la danza, l'umano desiderio d'amare.

OPORTO (PORTOGALLO) – 17-22 ottobre. La XVI settimana della lingua italiana nel mondo a Oporto è stata aperta dalla conferenza “Olivetti, design e architettura”, del Prof. Marco Mulazzani (17 ottobre), organizzata presso la Escola Superior de Artes e Design de Matosinhos in collaborazione con l’IIC di Lisbona e l’ESAD stessa alla presenza del Console d'Italia, del Direttore ESAD José Simões e della Direttice del master in design di interni, Arch. Maria Milano. Sabato 22, presso il Comitato, si è svolto un laboratorio conclusivo sulle tecniche di stampa artigianali, per bambini e ragazzi. Mercoledì 19 ottobre, la Professoressa Maria Bochicchio, Vice-Presidente del Comitato, ha tenuto la conferenza “La lingua italiana e la pubblicità” e venerdì 21 è stato proiettato il documentario Borsalino city di Erica Viola. Entrambi gli incontri si sono svolti nella sede ESAD. Martedì 18 ottobre, nelle aule della sede del Comitato, lezioni aperte a cura dei professori del Comitato, e giovedì 20 Renzo Sicco del Teatro Assemblea di Torino, ha presentato il suo libro “Cieli su Torino”. 

 

QUITO (ECUADOR) – 18 ottobre Sibilla Ponzoni ha tenuto una conferenza sulla storia del design italiano. Al termine dell’incontro i partecipanti hanno potuto ammirare alcuni pezzi storici, messi a disposizione dalla storica azienda italiana Alessi.

RIO CUARTO (ARGENTINA) – 18 ottobre. Chi era William Shakespeare? Perché molti dei suoi personaggi e delle sue opere hanno a che fare con l’Italia? A queste ed altre domande ha provato a rispondere la professoressa di letteratura italiana Adriana Sosa Mastalli nel corso di un incontro. 28 ottobre, Il linguaggio della pubblicità, con il Prof. Luzi dell'Università di Macerata. 

ROSARIO (ARGENTINA) – 17 ottobre. Inaugurata la mostra "L'italiano e la creativitá: marchi e costumi, moda e design", allestita nelle sale del Comitato locale in occasione della Settimana della Lingua italiana nel mondo. Lunedì 24 ottobre, inoltre, la designer Ottavia Botticelli ha incontrato gli studenti di alcune scuole secondarie della città su "Il design italiano e la sua storia".

SALONICCO (GRECIA) – 17 ottobre. In occasione della Settimana della Lingua italiana, il Comitato ha presentato la nuova edizione del volume di Ilias Spyridonidis "Italia, amore mio: memoria lessicale, grammatica ed esercizi”.

SAN MARTIN DE LOS ANDES (ARGENTINA) – Il Comitato ha celebrato la Settimana della lingua italiana con una serie di conferenze ed incontri. Nel corso degli appuntamenti si è approfondita una particolare corrente del design italiano, conosciuta come design emozionale, e si è posta l’attenzione sulle influenze che il Rinascimento ed il Barocco hanno avuto sul nostro design contemporaneo.

SAN MARTIN Y TRES DE FEBRERO (ARGENTINA) – 19 ottobre. Il presidente del Comitato Giancarlo Paoletta ha tenuto l'intervento "La Creatività nell'Arte, l'Architettura, la Moda, i Gioielli". Hanno partecipato il Console Generale Riccardo Smimmo e il Sindaco della città.

SKOPJE (REPUBBLICA DI MACEDONIA) – tra il 17 ottobre e il 5 novembre. Presentato il romanzo di Raffaella Romagnolo “La figlia sbagliata”. Nell’ambito della Settimana della lingua italiana, inoltre, saranno presentate le mostre “Autori italiani in vetrina. Traduzioni macedoni di libri italiani” (dal 31 ottobre al 5 novembre) e la videoconferenza dell’illustratore Sergio Olivotti “Made in Italy: arte, letteratura e design”.

SPALATO (CROAZIA) – 4 incontri su cinema, arti figurative, musica e letteratura, nella #SettimanadellaLingua . Il programma completo, che si è aperto con un evento in collaborazione con la Società croato-italiana di Zagabria e con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri ed Europei della Repubblica di Croazia, si può consultare qui.

SYDNEY (AUSTRALIA) - 22 ottobre. In occasione della XVI Settimana della Lingua, si è tenuta a Sydney la Conferenza Nazionale dei Docenti di Italiano Australiani.

TIGRE (ARGENTINA) - Incontro con proiezione di video e scheda descrittiva del Ministero Affari Esteri. A seguire, breve rassegna su La moda italiana e la sua influenza nel mondo e una sfilata di moda, conclusasi con un pizza party. All'evento erano presenti il Console di Buenos Aires, Dott. Gianluca Guerriero, la Dott.ssa Maria Mazza, Direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura a Buenos Aires, il Prof. Vittorio Dragonetti, Dirigente Scolastico del MAE.

TRIPOLI (LIBANO) – tra il 20 e il 27 ottobre. Per la #SettimanadellaLingua sono stati organizzati tre eventi. Il primo, giovedì 20 ottobre, è stato un concerto: “Il Barocco in libertà”, con il mezzosoprano Véronique Rapin. Ha organizzato il Comitato, in collaborazione con l’Ambasciata Svizzera di Beirut, l’Istituto Italiano di Cultura di Beirut e il Centro Culturale Safadi. Sabato 22 ottobre e giovedì 27 ottobre, sono state programmate anche due conferenze: “La gestione energetica verso uno sviluppo ambientale sostenibile” e “Il pluriliguismo: problemi e sfide”. Aggiornamenti qui disponibili.

VICENTE  LÓPEZ (BUENOS AIRES, ARGENTINA) – il 21 e 23 ottobre il Comitato ha partecipato, con l'allestimento di un padiglione, all'edizione 2016 dell'Expo Idiomas, manifestazione organizzata dal Muncipio di Vicente López. Nella prima giornata, la professoressa Annalia Paolucci ha tenuto la conferenza 'Omaggio a Natalia Ginzburg', che ricorda -a cento anni dalla nascita- una delle protagoniste della letteratura e della cultura italiana del Novecento.

VILLA MERCEDES (ARGENTINA) – 17 e 20 ottobre. Apertura della Settimana della lingua italiana con i laboratori linguistici e culturali predisposti da Belen Sagradin, Veronica Scavarda, Estefania Del Bosco e Claudia Leva, insegnanti del Comitato, per coinvolgere le classi dell’istituto “Remedios de Escalada de San Martin”. L’evento principale della Settimana (giovedì 20 ottobre) ha visto Sabrina Guzman Oropel e Lidia Labarre con la conferenza “L’impronta italiana nel mondo della moda”. A corredo delle due iniziative, il pubblico ha potuto partecipare a lezioni dedicate alla cultura italiana ed assistere alla mostra di disegni industriali della Scuola “Achez” di Disegno di Moda. Martedì 18 ottobre il Comitato ha festeggiato i suoi primi 30 anni di attività.

ZARA (CROAZIA) –  Tra il 17 e il 22 ottobre, il Comitato di Zara ha organizzato diversi eventi per la #SettimanadellaLingua. Il programma si è aperto con l'inaugurazione della mostra itinerante di Adam Marušić “SENSazioni di Zara”. Nel corso della Settimana sono stati organizzati laboratori creativi sulla moda italiana, conferenze su Dante e mostre di disegni, inclusa una mostra della Scuola del Fumetto di Trieste “Illustrabook”.

 

 

 

vn