Premio Strega 2018

A chi verrà assegnato il voto della Società Dante Alighieri per l’edizione 2018 del Premio Strega? Chi sarà la scrittrice/lo scrittore più votata/o dai circoli di lettura promossi nei Comitati della Dante?

Dal 2009, in virtù dell’accordo con la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, la Dante Alighieri è entrata ufficialmente a far parte della giuria del premio letterario italiano più prestigioso attraverso un voto collettivo espresso dai circoli di lettura dei Comitati italiani ed esteri coinvolti nel progetto La Dante al premio Strega.

A esprimere il loro giudizio sui 12 libri in lizza quest’anno saranno i lettori dei comitati di Amman, Buenos Aires e Madrid, insieme ai comitati già attivi l’anno scorso: Lussemburgo, Norimberga, San Gallo; li affiancheranno i lettori attivi presso il comitato di Roma, presente fin dalla prima edizione, e di Benevento, in virtù del legame speciale che lega la città al Premio.

Questi sono i dodici libri che concorrono alla settaduesima edizione:

  • Marco Balzano, Resto qui, Einaudi
  • Carlo Carabba, Come un giovane uomo, Marsilio
  • Carlo D’Amicis, Il gioco, Mondadori
  • Silvia Ferreri, La madre di Eva, NEO Edizioni
  • Helena Janeczek, La ragazza con la Leica, Guanda
  • Lia Levi, Questa sera è già domani, Edizioni E/O
  • Elvis Malaj, Dal tuo terrazzo si vede casa mia, Racconti Edizioni
  • Francesca Melandri, Sangue giusto, Rizzoli
  • Angela Nanetti, Il figlio prediletto, Neri Pozza
  • Sandra Petrignani, La corsara. Ritratto di Natalia  Ginzburg, Neri Pozza
  • Andrea Pomella, Anni luce, ADD Editore
  • Yari Selvetella, Le stanze dell’addio, Bompiani