Continuano con grande entusiasmo in tutta Italia le celebrazioni di Dante nella ricorrenza dei 750 anni dalla sua nascita. Per celebrarne la figura ispiratrice nei filoni immaginativi delle opere pittoriche, scultoree e grafiche, la musica, il cinema, la pubblicità, in Puglia, a Trani, la responsabile di Palazzo Beltrani, Lucia Rosa Pastore, ha organizzato il convegno dal titolo “Il mito di Dante nell’Ottocento e nel Novecento nelle arti figurative, nella musica e nel cinema” organizzato a Palazzo Beltrani mercoledì 18 e giovedì 19 novembre (ore 9.30-13.00) con l’intervento del sindaco, Amedeo Bottaro, e l’assessore alla cultura, Grazia Distaso.
 
Il convegno segna anche l’avvio di una progettualità che, a partire dal prossimo dicembre, e per tutto l’anno scolastico 2015/2016, propone proiezioni e percorsi esplorativi all’interno del museo.
 
Palazzo Beltrani, straordinario Museo sito nel borgo antico di Trani, è uno dei principali luoghi simbolo rappresentativo della città, per essere stato nell'Ottocento la dimora di Giuseppe Beltrani (per due volte sindaco), vero e proprio mecenate delle arti.
 
Il palazzo presenta una bella facciata con la parte superiore intonacata e adornata con fregi alle finestre e la parte basamentale con ricorsi bugnati in pietra. Dopo anni di restauro l'edificio accoglie al suo interno la mostra permanente di un altro tranese illustre il pittore Ivo Scaringi.