Personaggi citati
Iole
Pd. IX, 102

menu dei personaggi citati
menu principale


Iole, figlia di Eurito, re di Ecalia, suscit˛ insieme l'amore di Ercole e la gelosia della moglie di lui Deianira (Inf. XII, 68).

Il centauro Nesso, morendo per mano di Ercole, aveva dato a Deianira una tunica inzuppata del sangue dell'idra di Lerna, dicendole che aveva il potere di far innamorare chi la indossasse, mentre, in realtÓ la tunica avrebbe procurato terribili sofferenze.


Quando Deianira vide il marito innamorarsi di Iole pens˛ fosse giunto il momento di servirsi della tunica. Ma, non appena la indoss˛, Ercole fu preso da dolori atroci e si uccise. Deianira, disperata, si uccise a sua volta.
Dante poteva leggere questo episodio del mito nelle Heroides di Ovidio (IX).