Personaggi citati
Belisario
Pd. VI, 25

menu dei personaggi citati
menu principale


Belisario, nato intorno al 500, fu il pi¨ abile dei generali di Giustiniano, imperatore d'Oriente.

Sconfisse i Vandali nel 534 e comand˛ le truppe imperiali nella guerra contro i Goti nel nord dell'Italia fra il 535 ed il 540. Completata la riconquista, Belisario fond˛ l'Esarcato di Ravenna ed ebbe gloria e fortuna dalle sue imprese militari, ma suscit˛ anche l'invidia della corte, che riuscý ad accusarlo di complotto contro l'imperatore.


Caduta presto l'accusa, Belisario fu riabilitato, ma una leggenda molto posteriore ai fatti narra che Giustiniano fece confiscare tutti i beni del suo generale e lo fece accecare, lasciando che finisse i suoi giorni solo ed in miseria.
Belisario morý nel 565 a Costantinopoli.
Dante, forse non essendo a conoscenza della leggenda, fa di Belisario l'esempio del combattente vittorioso perchŔ protetto dal favore di Dio.