Cerchio IX


menu principale


Il Cerchio IX Ŕ costituito da un pozzo profondo formato da un lago ghiacciato (Cocito) in lieve declivio verso il centro, dove Ŕ confitto Lucifero.

Inf. XXXII, 22-24
Per ch'io mi volsi e vidimi davante
e sotto i piedi un lago che per gelo
avea di vetro e non d'acqua sembiante.

Guardiano: Giganti

Dannati: Fraudolenti verso chi si fida
Inf. XI, 61-63
Per l'altro modo (frode verso chi si fida) quell'amor s'oblia
che fa natura
(il vincolo naturale che lega gli uomini fra loro) e quel ch'Ŕ poi aggiunto,
(rapporti di parentela, patria, ospitalitÓ, amicizia)
di che la fede spezial si cria (da cui nasce la fiducia),


Questo aspetto del peccato di frode Ŕ individuato da Dante nel tradimento:

Inf. XI, 63-66
... nel cerchio minore, ov'Ŕ 'l punto
de l'universo in su che Dite siede,
qualunque trade
(tradisce) in etterno Ŕ consunto.

Pena: I dannati, confitti nel fondo ghiacciato di Cocito, battono i denti per il freddo e le loro lacrime si ghiacciano non appena sgorgate dagli occhi accecandoli ed aumentando il loro dolore.

Inf. XXXII,34-36
Livide, insin lÓ dove appar vergogna (il viso, dove il rossore manifesta la vergogna)
eran l'ombre dolenti ne la ghiaccia,
mettendo i denti in nota di cicogna

(battendo i denti, i dannati producono lo stesso rumore del becco della cicogna).

Il Cerchio IX Ŕ distinto in quattro zone a seconda del tipo di tradimento punito.
A differenza di Malebolge non c'Ŕ divisione fisica fra le zone, ma la differenza Ŕ evidenziata dalla diversa posizione dei dannati confitti nel ghiaccio.
Contrapasso: La superficie ghiacciata di Cocito, che blocca i dannati nella posizione della loro pena, riflette la loro totale immobilitÓ spirituale nella vita terrena.