Martedì 19 aprile, alle ore 18, sarà presentato a Palazzo Firenze il volume Periferie. Crisi e novità per la Chiesa, di Andrea Riccardi.

Interverranno Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Mons. Dario Edoardo Viganò, Prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, e Lucio Caracciolo, Direttore di Limes. Modererà l’incontro il Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi.
Sarà presente l’autore.

Periferie. Crisi e novità per la Chiesa - Fin dall’inizio del suo pontificato papa Francesco ha proposto all’attenzione di tutti il tema delle periferie. Nel cristianesimo, le periferie hanno una storia lunga e complessa, anzi sono un crocevia di storie e di esperienze differenti. Di fatto, però, il Pontefice ha rinnovato l’interesse della Chiesa attorno a questa tematica. «La Chiesa – aveva detto Bergoglio poco prima di essere eletto – è chiamata ad uscire da se stessa e andare nelle periferie, non solo geografiche, ma anche nelle periferie esistenziali: dove alberga il mistero del peccato, il dolore, l’ingiustizia, l’ignoranza, dove c’è il disprezzo dei religiosi, del pensiero e dove vi sono tutte le miserie».

Questo libro muove dalle parole del Papa per andare alla ricerca delle periferie concrete e metaforiche che dai testi sacri giungono attraverso i millenni fino alle metropoli in cui viviamo, interrogandoci sul senso profondo della crisi che la Chiesa sta attraversando e sul cammino di speranza che è possibile percorrere per dare al messaggio cristiano una nuova centralità.

Invito