In occasione dei festeggiamenti è prevista per oggi la visita del Segretario Generale Alessandro Masi

Il Comitato di Siracusa della Società Dante Alighieri festeggia i suoi primi 20 anni di attività e lo fa all’insegna dell’arte e della cultura. Dal 4 al 7 maggio, infatti, la Sala San Zosimo dell’Arcivescovado della città siciliana ospiterà una serie di iniziative volte a celebrare la storia e l’attività del Comitato. Si parte mercoledì 4 maggio alle ore 17 con un saluto di benvenuto che precederà l’inaugurazione della mostra “I venti anni della Dante di Siracusa”. Alle ore 18 Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri, presenterà al pubblico il volume Quaderno di appunti, mentre alle ore 18.30 Ernesto Cataldi, Capitano di Fregata della Guardia Costiera di Siracusa, terrà una relazione sulla fase iniziale dei flussi migratori, tema di stringente attualità, particolarmente sentito nella città siciliana. La prima giornata si concluderà con la consegna al professor Sebastiano Rizza del Diploma di Benemerenza per la sua attività nel campo dell’insegnamento e dell’educazione culturale.

Giovedì 5 maggio le attività saranno aperte dalla conferenza del professor Massimo Arcangeli, che converserà con i presenti sulla modernità di Dante Alighieri. A seguire si terranno le premiazioni del premio di Cultura “Le cime della Dante” e del premio “Pier Paolo Conti” riservato al giornalismo, che verrà consegnato al giornalista de “La Stampa” Domenico Quirico.

Venerdì 6 maggio i professori Bruno e Ferrarini terranno una serie di letture dantesche riunite sotto il titolo “Una moderna Danteide: la Storia”, mentre sabato 7 maggio, giornata conclusiva, andrà in scena lo spettacolo di prosa, poesia e musica “Per una donna speciale”, a cura di Aldo Formosa.