Il Comitato di Madrid della Società Dante Alighieri, all’interno del progetto didattico Parla Italiano Facendo Teatro, organizza il II Convegno Internazionale di Glottodidattica Teatrale in Spagna dal titolo Fondamenti teorici, metodologie e pratica della Glottodidattica teatrale.

Il convegno, che avrà luogo a Madrid il giorno 10 aprile 2016, verterà sul teatro come strumento nell’ apprendimento delle lingue straniere, un argomento di crescente attualità nella didattica del secolo XXI alla ricerca di nuovi orizzonti e di una nuova pedagogia.

Perché il teatro è uno strumento didattico efficace per l’apprendimento della lingue straniere? Come mai negli ultimi anni si stanno moltiplicando le esperienze che utilizzano il dispositivo teatrale per l’insegnamento delle lingue straniere? In quale modo il teatro può contribuire a creare un ponte tra le nuove scoperte delle neuroscienze e della neuroeducazione e la loro applicazione nell’aula?

Molte di queste domande hanno avuto una risposta nel Primo Convegno Internazionale di Glottodidattica Teatrale in Spagna e si potranno leggere nel volume degli atti del convegno che nei prossimi mesi sarà pubblicato. Ciò nonostante, la necessità di continuare ad approfondire la tematica, il successo del primo convegno e la richiesta di molti professori interessati a questo tema, ci ha spinti a proporre una seconda edizione del convegno che vorrebbe diventare, come è accaduto nella prima edizione, un momento di incontro, di riflessione, discussione e confronto permettendo a tutti i partecipanti di conoscere o approfondire il tema della glottodidattica teatrale.

L’evento vorrebbe valorizzare l’approccio sia teorico che pratico, con un analisi dei fondamenti teorici e delle differenti metodologie della glottodidattica teatrale, e finalizzerà con la presentazione di spettacoli realizzati da alcuni professori nel Primo Festival Internazionale di Teatro in Lingua Straniera di Madrid.

Per poter assistere al convegno è necessaria una pre-iscrizione.

Le persone interessate possono scrivere alla coordinatrice del convengno, la prof.ssa Donatella Danzi, a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.