Martedì 12 gennaio, con inizio alle ore 17, Fulvia Strano terrà nella Sala del Primaticcio di Palazzo Firenze (Piazza di Firenze, 27) la prima conferenza del ciclo di storia dell’arte sul tema La pittura in Italia dal Seicento al Settecento, tra naturalismo e artificio.

Il passaggio dalla magniloquenza del Barocco secentesco al rigore del Neoclassicismo di fine ‘700 ha impegnato un intero secolo ed ha spesso mostrato contiguità e debiti formali nei confronti del passato recente.

L’incontro verterà sul delicato tema delle trasformazioni del linguaggio pittorico tra XVII e XVIII secolo, proprio a partire dai temi e dai contenuti più cari all’arte figurativa del Seicento barocco.