fbpx

Ogni anno le Giornate Dantesche di Foligno consolidano il forte legame della città umbra con il Sommo Poeta. “Con rinnovato slancio rispetto alla tradizione – come ha sottolineato l’assessore alla cultura, Decio Barili – vogliamo far conoscere a tutti – ‘urlare’ quasi – che Foligno è una città dantesca". Dal 19 al 25 ottobre un ricco programma di eventi che anticipano l’atteso anniversario delle celebrazioni nazionali del 2021. Per l’occasione la Società Dante Alighieri, rinsaldando la collaborazione già avviata con la città di Foligno, ha concesso il proprio patrocinio alla mostra “Verso il 2021. Dante nell’arte contemporanea italiana”. L’esposizione, dopo il successo ottenuto presso l’Universidad Católica Argentina di Buenos Aires in occasione dell’83° congresso internazionale della ‘Dante’ (18-20 luglio 2019), era stata ospitata presso la sede centrale di Roma lo scorso marzo. A Foligno verrà inaugurata il 20 ottobre alle 18:30 presso gli spazi dell’ex Teatro Piermarini con la curatela di Italo Tomassoni

Ogni anno il Comitato commissiona ad un artista contemporaneo di fama internazionale una serie di incisioni, ispirate alle cantiche del capolavoro letterario: ne è nata una collezione unica nel suo genere. Le opere sono di Omar Galliani, Ivan Theimer, Bruno Ceccobelli, Mimmo Paladino, Giuseppe Gallo, Enzo Cucchi, Piero Pizzi Cannella, Stefano Di Stasio, Marco Tirelli, Sandro Chia, Gianni Dessì, Nunzio Di Stefano, Emilio Isgrò, Giuseppe Stampone, Roberto Barni.

L’edizione del 2020 presenta la ristampa anastatica dell’editio princeps della Divina Commedia (Foligno 1472) edita dall’Editoriale Campi e illustrata da Roberto Barni.

La cerimonia di apertura si svolgerà alle 17.00 presso Palazzo Trinci, alla presenza del curatore, dell’artista e del Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi

La rassegna è patrocinata inoltre dalla Regione dell’Umbria, dal Ministero per i beni e le attività culturali, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e in collaborazione con Festa di Scienza e Filosofia, Amici della Musica, Cai e Digipass. 

Qui il programma completo: