fbpx

Roma, 20 maggio 2020


Sono lieto di annunciare che in data 14 maggio 2020 il Direttore Centrale per le Politiche dell’Immigrazione e dell’Asilo del Ministero dell’Interno ha accolto la richiesta inviata a nome dell’Associazione CLIQ, in merito all’accertamento delle competenze linguistiche di livello A2 per i richiedenti il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (art. 9 del D.lgs. n.286/1998 e succ. modificazioni), stabilendo quanto segue:

- Per tutto il periodo interessato dal rischio della diffusione del Covid-19, per evitare le situazioni di assembramento, gli enti certificatori riuniti nell’associazione CLIQ potranno rilasciare un certificato valido per la richiesta del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo dopo il superamento della sola prova orale di livello A2. I certificati rilasciati avranno validità limitata solo allo scopo qui sopra dichiarato.

La decisione del Ministero dell’interno è un importante atto di riconoscimento del valore della lingua italiana come strumento di integrazione e promozione dei valori civili e democratici e, al contempo, una presa d’atto del lavoro svolto dalla Società Dante Alighieri, dall’intera rete dei Comitati e dai centri d’esame PLIDA.

Cordiali saluti,

Prof. Alessandro Masi

(Segretario Generale della Società Dante Alighieri)

 

PER INFO WWW.PLIDA.IT