fbpx

“Pagine di Storia”: altre 8 uscite a maggio a sostegno del libro italiano

Aprile chiude con Rubens e l’Italia (Morselli, Viella), maggio aprirà con i rapporti italo-albanesi nella Guerra fredda (Paolo Rago, Laterza)

Prosegue anche a maggio la rassegna “Pagine di Storia” della Società Dante Alighieri, nata da un’idea del Presidente Andrea Riccardi. Il 30 aprile alle 10.30 sul sito della Dante (www.ladante.it) sarà online Raffaella Morselli con Tra Fiandre e Italia: Rubens (1600-1608) (Viella). L’autrice, storica dell’arte di profilo internazionale, ricostruisce gli 8 anni di Peter Paul Rubens in Italia attraverso lo studio di oltre 200 documenti inediti. Ne esce un quadro dell’artista, “un pittore fiammingo, ma con l’Italia nel cuore” che lo pone tra grandi pittori del suo tempo.
Martedì 5 maggio sarà la volta di Paolo Rago che presenterà Gli anni della distensione. Le relazioni italiano-albanesi nella fase centrale della Guerra fredda (Laterza). Il libro, è parte di una collana di studi sulla materia e nasce dal dialogo tra lo stesso Rago e l’Ambasciatore Alberto Cutillo, accreditato a Tirana fino allo scorso gennaio, nonché dalla constatazione di un vuoto nella letteratura dei rapporti tra Italia e Albania: molto si riscontrava fino all’800 ma quasi nulla dopo la Seconda guerra mondiale. I saggi ricostruiscono i rapporti tra i due paesi nel corso del Novecento; pur appartenendo saldamente agli schieramenti opposti del Patto Atlantico e del Patto di Varsavia, Italia e Albania mantenevano fronti di dialogo aperti, come la ripresa delle relazioni diplomatiche, il rapporto tra il PCI e il Partito dei lavoratori albanese e un barlume di relazioni culturali. Un rapporto di luci e di ombre che è ha trovato dimostrazione nelle vicende dei rifugiati politici albanesi in Italia, accolti massicciamente e sostenuti in funzione anticomunista. Il libro raccoglie contributi di studiosi italiani e albanesi come Alberto Basciani, Sonila Boçi, Ylber Marku, Luca Micheletta, Nevila Nika, Nicola Pedrazzi, Edon Qesari, Luca Riccardi e Settimio Stallone, restituendo le complessità del rapporto tra i due Paesi i cui popoli però sono vicini e amici nei secoli.
Durante tutto il mese di maggio, calcheranno il palcoscenico digitale di ladante.it/pagine-di-storia (sempre alle 10.30 di ogni martedì e giovedì), Maria Grazia Muzzarelli, Marco Videtta, Egidio Ivetic, Roberto Bizzocchi, Alessandro Vanoli, Paolo Borruso, Gabriella Gribaudi, Angelo D’Orsi, Gianni La Bella, Giuseppe Battelli, Stefano Riccioni, Mauro Geraci, Ardian Ndreca, Angelina Volpe, Carmelo Dotolo, Gaetano Sabetta ed Elena Aga Rossi

La Società Dante Alighieri rinnova il suo sostegno agli autori e agli editori italiani. In questo stesso ambito è stata avviata, sempre su ladante.it, anche una rassegna dedicata alla narrativa e alla poesia: le “Pagine di Letteratura” vengono pubblicate sul sito e nei social network il martedì e il venerdì alle 17.00. Il prossimo appuntamento di letteratura, nella stessa giornata del 5 maggio, sarà con Francesca d’Aloja e il suo Corpi speciali (La nave di Teseo).

Per seguire #PaginediStoria: sito web ladante.it | Youtube ladanteit
 / Facebook PalazzoFirenze | Twitter la_dante | Instagram societadantealighieri