fbpx

Nella puntata di “Pagine di Letteratura” che andrà online domani alle ore 17 sul sito della Dante - e su tutti i suoi canali social - Raul Montanari presenta il suo sedicesimo romanzo, “La seconda porta”. Pubblicato da Baldini+Castoldi, il volume si inserisce così nel filone di autopresentazioni dedicate a narrativa e poesia, inaugurato ieri da Sandro Veronesi, che vedrà una doppia pubblicazione settimanale, il martedì e il venerdì, sempre alle ore 17 (https://ladante.it/pagine-di-storia/letteratura.html).

Non giudichiamolo Milo Molteni, protagonista “ordinario” - come spesso accade nelle costruzioni letterarie firmate da Montanari - alle prese con circostanze straordinarie: è un pubblicitario di successo, con lunga esperienza nella comunicazione sociale, che si trova a fronteggiare la comparsa di notte, in casa sua, di un giovanissimo migrante egiziano, Adam. Milo dovrà compiere delle scelte e rinegoziare gli equilibri stabiliti con la propria morale. Aiutare Adam lo porterà a trovarsi coinvolto in una storia complessa, misteriosa e che appare più grande di lui, incappando in uno di quegli imprevisti che per tutta la vita, come tutti, ha cercato di tenere fuori dalla porta. Siamo sicuri che si trovi dalla “parte giusta” della storia? In che modo quell’imprevisto potrebbe rivelarsi, come ci anticipa Montanari, “perfino desiderabile”?

 

Raul Montanari ha pubblicato più di venti fra romanzi, saggi e libri di racconti. Fra i più noti, i romanzi La perfezione (1994, premio Linea d’Ombra), Chiudi gli occhi (2004), L’esistenza di dio (2006), La prima notte (2008), Strane cose, domani (2009, premio Bari, premio Siderno e premio Strega Giovani), Il regno degli amici (2015, premio Vigevano, finalista premio Scerbanenco), La vita finora (2018, premio Provincia in giallo) e il saggio Il Cristo zen (2012, di prossima ripubblicazione per Baldini+Castoldi). Con Aldo Nove e Tiziano Scarpa ha scritto Nelle galassie oggi come oggi, insolito bestseller nel campo della poesia. Ha firmato opere teatrali, sceneggiature e importanti traduzioni dalle lingue classiche e moderne, da Sofocle a Shakespeare, da Poe a Cormac McCarthy. Dirige a Milano una famosa scuola di scrittura creativa.

 

Per seguire #PaginediStoria: sito web ladante.it | Youtube ladanteit
Facebook PalazzoFirenze | Twitter la_dante | Instagram societadantealighieri

Schermata 2020 04 23 alle 18.20.18