Giovedì 16 maggio 2019, ore 17.30

Galleria del Primaticcio - Palazzo Firenze
Piazza di Firenze, 27 - Roma
presentazione del volume
Il sistema dell'arte nella scrittura della storia dell'arte
di Veronica Gaia di Orio
(In itinere)

Interverranno Andrea Riccardi, Alessandro Masi e Alessandro Zuccari

VISUALIZZA L'INVITO

Il volume sarà presentato da Andrea Riccardi, Professore ordinario di Storia Contemporanea e Presidente della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi, Storico dell’Arte, giornalista e Segretario della Società Dante Alighieri, Alessandro Zuccari, Professore Ordinario di Storia dell’Arte moderna all’Università di Roma La Sapienza e Socio corrispondente dell’Accademia Nazionale dei Lincei.

Con questo libro dedicato al Sistema dell’arte nella Scrittura della Storia dell’Arte, Veronica Gaia di Orio, giovane ricercatrice di Storia dell’Arte Contemporanea, prematuramente scomparsa poco dopo aver completato la stesura del volume, ha inteso ricomporre, attraverso diversi livelli di analisi, gli elementi costitutivi e i meccanismi di funzionamento del Sistema dell’Arte nel concreto contesto culturale della Londra negli anni Cinquanta, con l’obiettivo di individuarne gli sviluppi e i mutamenti attuali. Un percorso che non si limita ad approfondire la storia dei centri artistici presi singolarmente, ma ne analizza le relazioni, i collegamenti tra di essi, individuando e caratterizzando le storie e le persone che li animavano.

Dedicata alla memoria della giovane studiosa, è stata costituita nel giugno 2017 l’Associazione Veronica Gaia Di Orio per la Ricerca e la Lotta Alla Depressione Giovanile, che ha per scopo fondamentale la promozione di attività di tipo scientifico, culturale e sociale finalizzate alla ricerca e alla lotta alla depressione giovanile.
L’Associazione, che fa parte delle Organizzazioni di Volontariato - Enti del Terzo Settore –ha già realizzato numerose iniziative per la promozione della ricerca scientifica nei campi della depressione giovanile (borse di studio, premi per tesi di laurea e per articoli scientifici), convegni, pubblicazioni e, in particolare, ha attivato nella città di Avezzano un Centro di Ascolto per i giovani, con attività di consulenza e assistenza psicologica in collegamento organico con le famiglie e con i mondi della Scuola e della Sanità.