Venerdì 16 Ottobre 2016, alle ore 17, saranno presentati al pubblico biellese le cinque opere finaliste della quattordicesima edizione del Premio Biella Letteratura e Industria

In attesa di conoscere il nome del vincitore, che sarà premiato durante la cerimonia che si terrà nel mese di novembre, tutti gli appassionati di letteratura potranno partecipare all’appuntamento culturale, ad ingresso libero, organizzato venerdì 16 ottobre alle ore 17.00 nei locali della biblioteca di Città Studi. Coordinati dal Presidente di Giuria, Pier Francesco Gasparetto, i cinque autori finalisti dell’edizione 2015 presenteranno le loro opere, rispondendo alle domande del pubblico. La rosa delle cinque opere finaliste che saranno presentate il 16 ottobre comprende:

Ennio Capasa, Un mondo nuovo, Bompiani.
Giorgio Diritti, Noi due, Rizzoli.
Nicola Lagioia, La ferocia, Giulio Einaudi editore.
Michele Marziani, Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta, Ediciclo.
Alessandro Perissinotto, Coordinate d'Oriente, Piemme

Il Premio Biella Letteratura e Industria, giunto ormai alla quattordicesima edizione, è un Premio unico in Italia che, riprendendo il tema proposto negli anni Sessanta dalla rivista “Menabò” di Calvino e Vittorini, si propone di indagare i complessi rapporti tra il mondo delle arti e quello del progresso industriale. È promosso da Città Studi Biella e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in partnership con l’Unione Industriale Biellese e il Comune di Biella e con il contributo della Camera di Commercio di Biella. Al Premio collaborano il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale Biellese, l’Associazione L’Uomo e l’Arte e la Società Dante Alighieri.

Al termine della presentazione sarà possibile continuare a dialogare con gli autori nel corso di un cocktail, offerto da Città Studi. Per rendere il Premio sempre più interattivo, già dallo scorso anno è possibile votare e commentare le cinque opere finaliste di ogni edizione direttamente sul sito: www.biellaletteraturaindustria.it.