23-24 novembre 2018 - Rovigo, Palazzo Roncale, Sala degli Arazzi

In occasione dei 120 anni dalla fondazione del Comitato di Rovigo della Società Dante Alighieri

Si svolgerà a Rovigo, nella cornice di Palazzo Roncale, i prossimi  23 e il 24 novembre, il convegno dal titolo “Misurare l’italiano”, promosso dal Comitato di Rovigo della Società Dante Alighieri, con il patrocinio della Sede Centrale, del Comune di Rovigo, dell’Accademia dei Concordi e dell'Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Studi Umanistici e Letterari.

La Presidente del Comitato Mirella Rigobello, che dal suo insediamento si è attivata a favore  di un coinvolgimento del mondo studentesco, ha fortemente sostenuto l’iniziativa, avvalendosi della collaborazione attiva ormai da qualche anno con gli enti coinvolti.

Scopo del convegno è valutare le prospettive future dell’italiano, analizzandolo attraverso le sue varie dimensioni, dal lessico alla letteratura. La direzione scientifica del convegno è di Matteo Santipolo (Università di Padova), socio del Comitato di Rovigo nonché membro del Comitato scientifico operativo del PLIDA, il quale chiuderà i lavori con la relazione “Riflessioni conclusive. Misurare l’italiano: come e con quali scopi?”. Il Convegno si avvale dei contributi di  autorevoli studiosi afferenti a diverse università italiane: Michele Cortelazzo, Giulio Ferroni, Carla Marello, Cecilia Poletto, Matteo Viale.

Interverranno inoltre Silvia Giugni, responsabile del PLIDA ("Che strumenti abbiamo per misurare l’italiano? L’esperienza della certificazione PLIDA"), e Barbara D'Annunzio, responsabile del progetto ADA ("Quale profilo e quali competenze per il docente di italiano a stranieri?").

Direzione scientifica: Matteo Santipolo (Università di Padova)
Comitato scientifico-organizzatore: Mirella Rigobello, Benedetta Garofolin, Alberta Novello, Victotiya Trubnikova

 

PROGRAMMA:

Venerdì 23 novembre

15.00/15.20 Apertura dei lavori, saluti delle autorità (Mirella Rigobello, Presidente Comitato di Rovigo Dante Alighieri; Assessore alla Cultura, Comune di Rovigo, Rappresentante Fondazione Cariparo; Pierluigi Bagatin, Vice-presidente Accademica dei Concordi, Rovigo; Matteo Santipolo, Università di Padova)

Moderatore: Matteo Santipolo

15.20/16.00 Cecilia Poletto (Università di Padova) Alla ricerca di una misura obiettiva: problemi e soluzioni

16.00/16.40 Silvia Giugni (Società Dante Alighieri, PLIDA, Roma) Che strumenti abbiamo per misurare l’italiano? L’esperienza della certificazione PLIDA

16.40/17.00 Pausa

17.00/17.40 Carla Marello, Università di Torino: “La misura del lessico italiano. Quante parole, quali parole”

17.40/18.20 Matteo Viale (Università di Bologna) Lo stato delle competenze linguistiche degli italiani attraverso i dati delle prove standardizzate

Sabato 24 novembre

Moderatore: Alberta Novello

9.30/10.10 Giulio Ferroni (Università “La Sapienza” Roma) L’orgoglio della letteratura

10.10/10.50 Michele Cortelazzo (Università di Padova) Quanto, e come, sta evolvendo la norma dell'italiano

10.50/11.10 Pausa

11.10/11.50 Barbara D’Annunzio (Società Dante Alighieri, PLIDA, Roma) Quale profilo e quali competenze per il docente di italiano a stranieri?

11.50/12.30 Matteo Santipolo (Università di Padova) Riflessioni conclusive: misurare l’italiano, come e perché?

12.30 Chiusura dei lavori

Con in patrocinio di: Comune di Rovigo, Accademia dei Concordi, Rovigo;  Dipartimento di Studi linguistici e letterari, Università di Padova.