La poesia contro gli stereotipi:
l'Ambasciata della Repubblica di Croazia e la Società Dante Alighieri
celebrano la Giornata mondiale della poesia


Giovedì 22 marzo alle 11, nella Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze (Piazza di Firenze, 27 - Roma), in occasione della Giornata mondiale della poesia la Società Dante Alighieri e l'Ambasciata della Repubblica di Croazia a Roma invitano alla presentazione di

Antologia della poesia croata contemporanea

e

 E dopo di noi resta l'amore

a cura di Marina Lipovac Gatti (Hefti Edizioni).

«La poesia che un popolo produce, lo si voglia o no, è un sensibilissimo sismografo, e spesso ci dice più di tanti studi storico-politici, socio-antropologici, circal a sua segreta essenza e le sue strutture psicologiche di fondo. Da qui - prosegue la prefazione, di Grytzko Mascioni - il nostro sommesso invito al lettore a cogliere la singolarità di un mondo civile che rifugge dall'enfasi nazionalistica, dall'autocelebrazione mitologizzante, dai furori retorici che secondo una superficiale vulgata dovrebbero caratterizzare indiscriminatamente l'oltreadriatico orientale.»

L'incontro sarà introdotto da Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri. Presenterà Snježana Hefti, editore. Ospite d'onore Luko Paljetak, poeta, traduttore, critico di teatro e d'arte, nonché membro ordinario dell'Accademia Croata delle Scienze e delle Belle Arti. 

Scarica l'invito