fbpx

Presentazione del libro a cura di Giorgio Fabre e Karen Venturini, mercoledì 17 gennaio, alle ore 17,30,  nella sede della Società Dante Alighieri (Palazzo Firenze – P.zza di Firenze, 27 00186 – Roma)

Si terrà il prossimo 17 gennaio, e sarà l’evento di apertura del calendario di attività 2018 di Palazzo Firenze, la presentazione del libro a cura di  Giorgio Fabre e Karen Venturini La Chiesa tra Restaurazione e modernità (1815-2015) (Il Mulino 2018). Insieme a uno dei curatori, Giorgio Fabre, ritracceranno l’itinerario compiuto dalla Chiesa dal Congresso di Vienna al papato di Papa Francesco Andrea Riccardi (Presidente della Società Dante Alighieri), Luciano Canfora (Università degli Studi di San Marino), Francesco Margiotta Broglio (Università degli Studi di Firenze) e  Marco Roncalli.

 

La Chiesa tra Restaurazione e modernità (1815-2015)

la chiesa tra restaurazione e modernitaL’itinerario compiuto dalla Chiesa, dal Congresso di Vienna a Papa Francesco, e il confronto spesso aspro e conflittuale che essa ha avuto con il mondo contemporaneo, i suoi cambiamenti, le sue utopie, le sue dise­guaglianze. Sono i temi del convegno da cui trae origine questo volume, organizzato nel giugno 2016 dal Dipartimento di storia, cultura e storia sammarinesi dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e che ha visto la partecipazione dei maggiori studiosi italiani di storia della Chiesa. È stata una strada accidentata, ricca di ostacoli, di opposizioni, di conflitti, lungo la quale la Chiesa ha mostrato la sua duttilità ma ha anche dovuto scontare grandi ritardi e forti resistenze reazionarie al suo interno. La Chiesa ha spesso combattuto quella «modernità» che alla fine del Settecento si concretizzò nel mondo delle nuove rivoluzioni, da quella francese a quella industriale a quella politica, che portò negli anni a rivolgimenti di stati e nazioni (si pensi alla rivoluzione russa e alle due guerre mondiali). Rivoluzioni che toccarono in concreto la Santa Sede, che perse il suo potere temporale. E si aprirono anche quei nuovi conti con le altre religioni che, lungo questi due secoli, hanno condotto a una nuova visione dei rapporti tra le fedi.

Giorgio Fabre è studioso di storia politica del Novecento e ha scritto di storia della Chiesa su «Quaderni di storia» e «Studi storici». Karen Venturini insegna all’Università degli Studi della Repubblica di San Marino dove è anche coordinatore del Dipartimento di storia, cultura e storia sammarinesi.