COMUNICATO STAMPA
Presentazione del libro La Repubblica degli italiani. 1946-2016
Giovedì 26 gennaio 2017 dalle 17
nella Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze,
Piazza di Firenze, 27 - Roma

   Giovedì 26 gennaio, nella sede centrale romana della Società Dante Alighieri, sarà presentato il libro La Repubblica degli italiani. 1946-2016, di Agostino Giovagnoli. Ne discuteranno con l’autore il prof. Andrea Riccardi, il prof. Andrea Graziosi e l'On. Romano Prodi. L’incontro, moderato dal giornalista Marco Damilano, ripercorrerà i temi di un saggio basato sulla trama della nostra storia repubblicana, e sulla progressiva crescita di un senso di piena cittadinanza tra gli italiani.

   Immigrazione, guerre, terrorismo e crisi dell'Europa mettono in bilico il presente tra la ripresa di un progetto condiviso, anche quello europeo, e una crisi non solo economica, ma anche di partecipazione e di consenso che a tratti può apparire insuperabile. Riprendendo le parole dello stesso prof. Andrea Riccardi (“Il Corriere della Sera – Cultura” del 22/10/2016), «la disaffezione dalla politica o la protesta sono il frutto di un processo storico per cui gli abitanti della penisola sono divenuti pienamente cittadini.»

   Questi decenni non sono dunque stati «una storia sprecata o solo una trama di errori», ma hanno visto il lento ma inarrestabile procedere del radicamento e della mobilitazione in un’idea d’Italia che guarda al mondo. Significative, in questo senso, le tre presidenze di Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano, impegnati «per contrastare il ripiegamento provincialistico della società italiana».

   Con la crisi degli anni recenti si guarda infine ad una nuova estroversione italiana nel mondo globale, che potrebbe anche preludere – forse – all’esordio di «una Terza Repubblica, anche con un nuovo assetto costituzionale.»

Scarica l'invito