Il tempo e lo spazio nella lingua e nella letteratura italiana

dedicato ai 50 anni di insegnamento della lingua e della letteratura italiana
presso l’Università di Craiova – Romania

Sotto il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Romania, dell’Istituto Italiano di Cultura di Bucarest e della Società Dante Alighieri, Sede Centrale di Roma, venerdì 16 e sabato 17 settembre si svolgerà presso l’Università di Craiova (Romania) l’VIII Convegno internazionale di Italianistica. Organizzato dalla sezione di lingua e letteratura italiana della Facoltà di Lettere dell’Università di Craiova, in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia, il convegno avrà come titolo Il tempo e lo spazio nella lingua e nella letteratura italiana e sarà suddiviso in quattro sezioni: lingua e linguistica italiana, letteratura italiana, letteratura comparata e didattica della lingua e della letteratura italiana.

I lavori saranno aperti venerdì 16 dai saluti del professor Cezar-Ionut Spinu, Rettore dell’Università di Craiova, del professor Nicu Panea, Vicerettore dell’Università di Craiova, della professoressa Anamaria Preda, Preside della Facoltà di Lettere, del professor Ezio Peraro, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Bucarest, della professoressa Francesca Malagnini, docente dell’Università per Stranieri di Perugia, e della professoressa Elena Pirvu, docente dell’Università di Craiova e Presidente del comitato locale della Società Dante Alighieri. La cerimonia di apertura del convegno introdurrà la prima seduta plenaria, presieduta da Francesca Malagnini, docente dell’Università per Stranieri di Perugia, e che vedrà gli interventi di Smaranda Elian e Alfredo Luzi.

Nei tre giorni di attività, si susseguiranno gli interventi di oltre 70 docenti e ricercatori universitari, provenienti da sedici nazioni differenti. Tra le iniziative più interessanti si segnalano la rappresentazione E nessun cominciamento, se non nella ripetizione s’intende, nata da un’idea di Mirco Michelon che per l’occasione porterà sulla scena brani tratti da Franz Kafka ed Edoardo Sanguineti, e la seconda seduta plenaria, presieduta da Elena Pirvu e animata dagli interventi di Immacolata Tempesta, docente dell’Università degli Studi del Salento, e Francesca Malagnini.

Il convegno sarà anche l’occasione per celebrare i 50 anni di insegnamento della lingua e della letteratura italiana presso l’Università di Craiova, dove le materie si studiano come specializzazione B a partire dal 1966, anno di inaugurazione della Facoltà di Filologia dell’Università di Craiova. Fino al 1987 la sezione di italiano, come specializzazione B della Facoltà di Filologia dell’Università di Craiova, ha fatto parte della Cattedra di Lingue Moderne, diretta dal prof. associato Ion Pătraşcu, docente di lingua e letteratura italiana. Nel 1976, presso la Facoltà di Filologia dell’Università di Craiova, inoltre, è stato creato anche un Lettorato italiano, gestito, fra gli altri, dal dott. Aldo Cuneo e dalla dott.ssa Paola Polito. Nel periodo 1992-1999, invece, la specializzazione lingua e letteratura italiana ha fatto parte, accanto alle specializzazioni in lingua e letteratura francese e lingua e letteratura spagnola, dalla Cattedra di Lingue Romanze, diretta dalla prof.ssa associata Sanda Stavrescu. Negli ultimi anni, infine, la specializzazione in lingua e letteratura italiana è entrata a far parte dalla Cattedra di Lingue Moderna, diventata, nel febbraio 2010, la Cattedra di Lingue Classiche e Moderne della Facoltà di Lettere dell’Università di Craiova. In questo periodo, presso la specializzazione lingua e letteratura italiana hanno insegnato docenti romeni George Popescu, Elena Pîrvu, Ileana Bunget, Ramona Lazea, Nicoleta Presură-Călina, e i lettori italiani Giuseppe Mosciatti e Giuseppe Mascia. Dal settembre 2011, la specializzazione in lingua e letteratura italiana fa parte dal Dipartimento di Lingue Romanze e Classiche, condotto dalla prof.ssa associata Daniela Dincă.

Comitato scientifico dell’VIII Convegno Internazionale di Italianistica:
Prof. Emanuele Banfi, Università degli Studi di Milano “Bicocca”
Prof. Francesco Bruni, Università Ca’ Foscari di Venezia
Prof. Danilo Capasso, Università degli Studi di Banja Luka
Prof. Alberto Castaldini, Università “Babeş-Bolyai” di Cluj-Napoca /Accademia Nazionale Virgiliana
Prof.ssa Esin Gören, Università di Istanbul
Prof.ssa Daniela Ianeva, Università “San Clemente d’Ocrida” di Sofia
Prof.ssa Rita Librandi, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
Prof. Alfredo Luzi, Università degli Studi di Macerata
Prof.ssa Francesca Malagnini, Università per Stranieri di Perugia
Prof.ssa Carla Marcato, Università degli Studi di Udine
Prof.ssa Carla Marello, Università degli Studi di Torino
Prof.ssa Snežana Milinković, Università di Belgrado
Prof.ssa Radica Nikodinovska, Università “Ss. Cirillo e Metodio” di Skopje
Prof.ssa Martina Ožbot, Università di Ljubljana
Prof. Alberto Roncaccia, Università di Losanna
Prof. Giampaolo Salvi, Università Eötvös Loránd di Budapest
Prof. Luca Serianni, Università “La Sapienza” di Roma
Prof.ssa Hanna Serkowska, Università di Varsavia
Prof. Artur Sula, Università di Tirana
Prof.ssa Silvana Tamiozzo Goldmann, Università Ca’ Foscari di Venezia
Prof. Lorenzo Tomasin, Università di Losanna
Prof.ssa Zosi Zografidou, Università “Aristotele” di Salonicco
Prof.ssa Monica Fekete, Università “Babeş-Bolyai” di Cluj-Napoca
Prof.ssa Oana Sălişteanu, Università di Bucarest
Prof.ssa Roxana Utale, Università di Bucarest
Prof.ssa Elena Pîrvu, Università di Craiova

Comitato organizzativo dell’VIII Convegno Internazionale di Italianistica:
Prof.ssa Elena Pîrvu, Università di Craiova
Prof.ssa Francesca Malagnini, Università per Stranieri di Perugia
Prof. Nicu Panea, Università di Craiova
Prof.ssa Cristiana Teodorescu, Università di Craiova
Prof. Gabriel Coşoveanu, Università di Craiova
Dott.ssa Lavinia Similaru, Università di Craiova
Dott.ssa Ramona Lazea, Università di Craiova
Dott.ssa Anca Maria Iurucovici-Marin, Università di Craiova
Dott. Gabriel Nedelea, Università di Craiova
Dott. Mihai Stoicescu, Università di Craiova