Insieme per la poesia: sabato 10 la premiazione degli studenti vincitori

Il viaggio a Ravenna in occasione della cerimonia dell’Annuale della morte di Dante è ciò che suggella il Premio di cultura promosso dalla Società Dante Alighieri, giunto alla sua 35° edizione.

Sabato 10 settembre alle ore 15,00 presso gli Antichi Chiostri Francescani, nella sala multimediale, gli studenti, provenienti da Caserta, Roma, Sora, Vibo Valentia e Rovigo, premiati con il viaggio a Ravenna, verranno ricevuti dall’assessora Elsa Signorino e formalmente premiati dal Segretario Generale della Dante, Alessandro Masi; toccherà a Franco Gabici, presidente del Comitato di Ravenna della Società dante Alighieri, l’illustrazione della storia della sepoltura del Poeta e delle complesse vicende che l’hanno contrassegnata.

Quest’anno gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado sono stati chiamati a declinare il tema della Divina Commedia, in occasione delle celebrazioni per il 750° anniversario della nascita del Sommo Poeta. I partecipanti si sono confrontati sulla poesia e in particolare sull’opera di Dante, prendendo le mosse da In viaggio con Dante, il lavoro cinematografico del regista Lamberto Lambertini che rilegge l’opera dantesca in chiave contemporanea. Gli studenti hanno interpretato la Commedia dando vita a un progetto a più voci che si propone come omaggio corale e appassionato, un messaggio rappresentativo dell’attualità dell’opera del Sommo Poeta.

Invitati d’eccezione i ragazzi di Ravenna che partecipano al progetto Dante in Rete, coordinati da Manuela Mambelli che racconterà di questa virtuosa esperienza partita da Ravenna e ormai divenuta nazionale, che incontreranno nel nome di Dante e delle nuove letture della Commedia, i loro coetanei guardando insieme i lavori vincitori del premio e scambiandosi le reciproche interpretazioni di Dante. L’edizione 2016 ha visto un grande incremento di premi, 6 gruppi, anziché i 3 consueti, in ragione dell’originalità dei lavori pervenuti, segno della ricchezza con cui il testo dantesco parla alle nuove generazioni.

La ricchezza degli appuntamenti proposti da Ravenna per Dante consentirà agli studenti una immersione piena nella celebrazione dantesca; già nel pomeriggio di sabato potranno essere al Caffè Letterario, alle ore 17,00, ad ascoltare Adriana Pannitteri, giornalista RAI che farà un commento politico intorno a Dante, protagonista dell’iniziativa D.H.O. di Dante 2021, alla sera alle 21,00 nella Basilica di San Francesco potranno assistere allo spettacolo organizzato dal Centro Dantesco Vergine Madre di Lucilla Giagnone, letture e musiche per una visione del Paradiso, e la domenica 11 a partire dalle 9,30, gli studenti parteciperanno alla cerimonia dell’Annuale della morte che culmina nel dono dell’olio da parte del Comune di Firenze presso la Tomba di Dante.

La Dante Alighieri – presso cui risiede il Comitato Nazionale per le celebrazioni per Dante Alighieri presieduto dal Presidente Andrea Riccardi –è impegnata, così come la città di Ravenna membro dello stesso Comitato, nelle celebrazioni dantesche a partire dal 2015 (750° anniversario della nascita di Dante) fino al 2021 (700° anniversario della morte): un lungo settennato in cui promuovere attività culturali dedicate al padre della lingua e della cultura italiana.

LA LISTA DEI PREMIATI
1 posto – Liceo Classico Pietro Giannone di Caserta (1 D) – codice di riferimento CE001
Salvatore Manfredi D’Angelo, Marina Impero, Gianmarco Della Corte, Benedetta Biccardi, Francesca De Filippo, Fortunato Farina, Antonella Di Giacomo, Marta Zampella.

1 posto: Liceo Scientifico Berto Vibo Valentia (III G) – codice riferimento VV006
Domenico Carchedi

2 posto: Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci Sora (IV D) - codice riferimento FR001
Francesco Mastropietro, Filippo Faticante, Cristina Conflitti, Gianluca Capobianco, Christian Caruso, Sara Ferri.

2 posto: Liceo Russell di Roma (V B) – codice di riferimento RM006
Lorenzo Moscardini, Davide Malagrinò, Matteo Guenci, Emanuele Savagnone, Francesca Corrieri, Simone Santalucia.

3 posto: Liceo Classico Giulio Cesare di Roma (II C) – codice di riferimento RM001
Alessandro Cotroneo, Elisabetta Lazzara, Flavia Nannerini

3 posto: Liceo Celio Roccati di Rovigo (III C) – codice di riferimento RO003
Lara Breggion