Il tempo e lo spazio nella lingua e nella letteratura italiana

dedicato ai 50 anni di insegnamento della lingua e della letteratura italiana
presso l’Università di Craiova - Romania

La sezione di lingua e letteratura italiana della Facoltà di Lettere dell’Università di Craiova – Romania, in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia – Italia, organizza nei giorni di 16 e 17 settembre 2016 l’VIII Convegno internazionale di italianistica dell’Università di Craiova, intitolato Il tempo e lo spazio nella lingua e nella letteratura italiana, sotto il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Romania, dell’Istituto Italiano di Cultura “Vito Grasso” di Bucarest e della Società Dante Alighieri, Sede Centrale di Roma.

I lavori del convegno, in italiano e romeno, sono raggruppati in quattro sezioni: lingua e linguistica, letteratura, letteratura comparata e didattica della lingua e la letteratura italiana.

Pe rl’occasione, è previsto a Craiova l’arrivo di oltre 70 tra docenti e ricercatori provenienti da università dell’Austria, della Bulgaria, della Repubblica Ceca, dell’Egitto, delle Filippine, della Francia, della Germania, Idell’talia, della Grecia, della Polonia, della Serbia, della Slovacchia, della Spagna, della Svizzera, dell’Ungheria e dalle seguenti università della Romania: Università di Bucarest, Università “Al. I. Cuza” di Iaşi, Università “Babeş-Bolyai” di Cluj-Napoca, Università dell’Ovest di Timişoara, Università “Ovidius” di Constanţa, Università “Titu Maioresu” di Bucarest e Università “Tibiscus” di Timişoara.

L’Università di Craiova è rappresentata dalle seguenti docenti: Elena Pîrvu, Gabriela Rusu Păsărin, Mihaela Popescu, Ramona Lazea, Lavinia Similaru, Oana-Adriana Duţă.

Le quattro conferenze plenarie del convegno saranno sostenute dai professori Smaranda Elian (Università di Bucarest), Francesca Malagnini (Università per Stranieri di Perugia), Immacolata Tempesta (Università del Salento), Alfredo Luzi (Università di Macerata).

Il convegno è dedicato al compimento dei 50 anni di insegnamento della lingua e la letteratura italiana presso l’Università di Craiova, dove le materie si studiano come specializzazione B a partire dal 1966, l’anno dell’inaugurazione della Facoltà di Filologia dell’Università di Craiova.

Come specializzazione B della Facoltà di Filologia dell’Università di Craiova, nel periodo 1966-1987, la sezione di italiano ha fatto parte della Cattedra di Lingue Moderne, diretta per anni dal prof. associato Ion Pătraşcu (02.01.1921 - 30.04.2015), docente di lingua e letteratura italiana. In questo periodo, assistente del prof. Ion Pătraşcu è stato il dott. Romeo Magherescu.

Nel 1976, presso la Facoltà di Filologia dell’Università di Craiova è stato creato anche un Lettorato italiano, gestito, fra gli altri, dal dott. Aldo Cuneo e dalla dott.ssa Paola Polito.

Dopo un’interruzione di 3 anni, periodo in cui la lingua italiana è stata insegnata come lingua opzionale o facoltativa, l’insegnamento dell’italiano come specializzazione B è stato ripreso nell’ottobre 1990, grazie all’attività dei docenti Ion Pătraşcu, Romeo Magherescu, Elena Pîrvu e Ileana Bunget (14.04.1955 - 07.06.2011).

Dal punto di vista amministrativo, nel periodo 1990-1992 la specializzazione lingua e letteratura italiana era sezione della Cattedra di Lingue Moderne, condotta dal prof. Gheorghe Bolocan. In questo periodo i corsi di italiano dall’Università di Craiova sono stati tenuti dai professori Ion Pătraşcu e Romeo Magherescu, e dalle dott.sse Elena Pîrvu, Ileana Bunget e Monica Iovănescu.
Nel periodo 1992-1999 la specializzazione lingua e letteratura italiana ha fatto parte, accanto alle specializzazioni lingua e letteratura francese e lingua e letteratura spagnola, dalla Cattedra di Lingue Romanze, diretta dalla prof.ssa associata Sanda Stavrescu. In questo periodo, presso la specializzazione lingua e letteratura italiana hanno insegnato i dottori Ileana Bunget, Elena Pîrvu, George Popescu, Ramona Lazea e Nicoleta Presură, la prof.ssa associata Rodica Locusteanu, la lettrice italiana Renata Sperandio e il professore Renzo Pavese (titolare all’Università per Stranieri di Perugia).

Nel periodo 1999-2011, la specializzazione lingua e letteratura italiana ha fatto parte dalla Cattedra di Lingue Moderne (formata dalle specializzazioni lingua e letteratura italiana, lingua e letteratura russa, lingua e letteratura spagnola, lingua e letteratura tedesca), diventata, nel febbraio 2010, la Cattedra di Lingue Classiche e Moderne della Facoltà di Lettere dell’Università di Craiova. La cattedra è stata diretta, nel periodo dicembre 1999 – febbraio 2004, dalla prof.ssa associata Adriana Uliu, e, nel periodo febbraio 2004 – settembre 2011, dalla prof.ssa associata Elena Pîrvu.

In questo periodo, presso la specializzazione lingua e letteratura italiana hanno insegnato i docenti romeni George Popescu, Elena Pîrvu, Ileana Bunget, Ramona Lazea, Nicoleta Presură-Călina, e i lettori italiani Giuseppe Mosciatti e Giuseppe Mascia.

Dal settembre 2011, la specializzazione lingua e letteratura italiana fa parte dal Dipartimento di Lingue Romanze e Classiche, condotto dalla prof.ssa associata Daniela Dincă.

Al presente, presso la specializzazione lingua e letteratura italiana dell’Università di Craiova insegnano: la prof.ssa Elena Pîrvu, la prof.ssa associata Nicoleta Presură-Călina e la dott.ssa Ramona Lazea.

Comitato scientifico:
Prof. Emanuele Banfi, Università degli Studi di Milano “Bicocca”
Prof. Francesco Bruni, Università Ca’ Foscari di Venezia
Prof. Danilo Capasso, Università degli Studi di Banja Luka
Prof. Alberto Castaldini, Università “Babeş-Bolyai” di Cluj-Napoca /Accademia Nazionale Virgiliana
Prof.ssa Esin Gören, Università di Istanbul
Prof.ssa Daniela Ianeva, Università “San Clemente d’Ocrida” di Sofia
Prof.ssa Rita Librandi, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
Prof. Alfredo Luzi, Università degli Studi di Macerata
Prof.ssa Francesca Malagnini, Università per Stranieri di Perugia
Prof.ssa Carla Marcato, Università degli Studi di Udine
Prof.ssa Carla Marello, Università degli Studi di Torino
Prof.ssa Snežana Milinković, Università di Belgrado
Prof.ssa Radica Nikodinovska, Università “Ss. Cirillo e Metodio” di Skopje
Prof.ssa Martina Ožbot, Università di Ljubljana
Prof. Alberto Roncaccia, Università di Losanna
Prof. Giampaolo Salvi, Università Eötvös Loránd di Budapest
Prof. Luca Serianni, Università “La Sapienza” di Roma
Prof.ssa Hanna Serkowska, Università di Varsavia
Prof. Artur Sula, Università di Tirana
Prof.ssa Silvana Tamiozzo Goldmann, Università Ca’ Foscari di Venezia
Prof. Lorenzo Tomasin, Università di Losanna
Prof.ssa Zosi Zografidou, Università “Aristotele” di Salonicco
Prof.ssa Monica Fekete, Università “Babeş-Bolyai” di Cluj-Napoca
Prof.ssa Oana Sălişteanu, Università di Bucarest
Prof.ssa Roxana Utale, Università di Bucarest
Prof.ssa Elena Pîrvu, Università di Craiova

Comitato organizzativo:
Prof.ssa Elena Pîrvu, Università di Craiova
Prof.ssa Francesca Malagnini, Università per Stranieri di Perugia
Prof. Nicolae Panea, Università di Craiova
Prof.ssa Cristiana Teodorescu, Università di Craiova
Prof. Gabriel Coşoveanu, Università di Craiova
Dott.ssa Lavinia Similaru, Università di Craiova
Dott.ssa Ramona Lazea, Università di Craiova
Dott.ssa Anca Maria Iurucovici-Marin, Università di Craiova
Dott. Gabriel Nedelea, Università di Craiova
Dott. Mihai Stoicescu, Università di Craiova