In attesa della finale del prossimo 8 luglio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, i cinque scrittori finalisti del Premio Strega 2016 si incontreranno mercoledì 22 giugno all’Hotel Méridien, a Monaco, nel corso di un evento promosso dal comitato locale in collaborazione con la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci.

Sono stati svelati i nomi dei cinque finalisti del Premio Strega 2016: Edoardo Albinati, con “La scuola cattolica”(Rizzoli), Eraldo Affinati con “L’uomo del futuro”(Mondadori), Vittorio Sermonti con “Se avessero” (Garzanti, Gruppo Gems); al quarto posto Giordano Meacci con “Il cinghiale che uccise Liberty Valance”(Minimum fax), seguito da Elena Stancanelli con “La femmina nuda” (La nave di Teseo), che chiude la cinquina.

Il romanzo di Raffaella Romagnolo “La figlia sbagliata” (edizioni Frassinelli) - classificato al settimo posto e al secondo dello Strega Giovani - è stato il più votato dai circoli di lettura promossi all’interno dei comitati della Società Dante Alighieri di Monaco (Principato di Monaco), Rostov, Skopje e Tunisi, coinvolti nell’edizione di quest’anno, e di Roma e Benevento, presenti dalle edizioni precedenti.

Alla Romagnolo, risultata la più votata con 13 preferenze, seguita da Edoardo Albinati e Simona Lo Iacono, verrà consegnato un riconoscimento dal Presidente della Società Dante Alighieri Andrea Riccardi e dopo l’estate verrà ospitata presso i comitati esteri coinvolti nel progetto per un ciclo di manifestazioni.
In attesa della finale del prossimo 8 luglio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, gli autori della cinquina saranno protagonisti a Monaco (Principato di) di un incontro condotta dalla giornalista Luisella Berrino il prossimo mercoledì 22 giugno all’Hotel Méridien (ore 18).

L’evento è aperto al pubblico. Seguirà un cocktail in presenza degli autori- Partecipazione €25,00.
Iscrizione al cocktail: +33 6 40 62 48 04