Giunto quest'anno alla novantesima edizione, Firenze Pitti Immagine apre oggi le sue porte a oltre 1200 espositori, la metà dei quali stranieri. Come di consueto, si tratta di una delle più importanti occasioni per incontrare chi si occupa di stile e moda nel comparto del 'Made in Italy'. Non solo italiani, dunque, ma anche le grandi firme di tutto il mondo si incontrano nella città di Firenze per presentare idee, collezioni ed eventi speciali.

Due quelli dedicati alla carriera fotografica di Karl Lagerfeld e a Raf Simons (Visions of fashion e Florence Calling Raf Simons) che metteranno in mostra le fotografie di Lagerfeld e proporranno le collezioni Primavera Estate 2017 dell’ex direttore creativo di Dior. Sarà ospite del secondo evento anche il russo disegnatore di stile Gosha Rubchinskiy, che mescola gli spunti delle culture giovanili con ispirazioni provenienti dal mondo del cinema e dell'abbigliamento sportivo.

Per promuovere l'eccellenza italiana nel campo della moda, il Centro di Firenze per la moda italiana (con il contributo di Mise e Agenzia Ice a sostegno delle fiere italiane e del Made in Italy) propone nel Programma Speciale Fiere Pitti Immagine 2016 la rassegna Secret Florence. Nato dalla 'volontà di potenziare la capacità attrattiva di Firenze proprio durante l’apertura della settimana di Pitti Immagine Uomo', il programma offre eventi artistici innovativi rivolti a un pubblico internazionale e giovane, 'interessato al confronto tra i linguaggi del contemporaneo e lo straordinario patrimonio storico della città', al di fuori delle comuni mete turistiche.

Basato sulle qualità estetiche, grafiche e simboliche dei numeri nella moda e oltre la moda, infine, l'evento speciale P1tt1 Lucky Numb3r5 propone installazioni con immagini numerate di grande impatto emotivo. 'Se i numeri circondano segretamente tutta la nostra vita, l’intera Fortezza da Basso sarà scenograficamente popolata da numeri.'

 

Fonti: pittimmagine.com (anche per l'immagine di testata)

 

vn