La Società Dante Alighieri, I Parchi Letterari ® Italiani e I Parchi Letterari © Carlo Levi di Aliano Vi invitano alla conferenza stampa di presentazione della 
 
XIX edizione del Premio Letterario Nazionale Carlo Levi 
 
martedì 18 ottobre 2016, ore 11.00
 
Galleria del Primaticcio, Palazzo Firenze (Piazza di Firenze 27, Roma)
 
relatori:
Stanislao de Marsanich, presidente I Parchi Letterari ® Italiani
Patrizia Minardi, Dirigente Sistemi Culturali e Turistici Regione Basilicata
Luigi De Lorenzo, sindaco di Aliano (Mt)
Antonio Colaiacovo, presidente I Parchi Letterari ® Carlo Levi di Aliano
Don Pietro Dilenge, Circolo Culturale Nicola Panevino
Raffaele Nigro, giornalista e scrittore
Ludovico Alessandri
 
 
modera:
Rocco Brancati, giornalista
 
Per l'occasione verranno proiettate in anteprima le immagini della puntata di "Borghi d'Italia" di Tv2000 girata ad Aliano (in onda sabato 6 novembre 2016). 
 
Nell'anno della candidatura di Aliano a ”Capitale Italiana della cultura per il 2018” - unico piccolo borgo a candidarsi a questo prestigioso conferimento -, il Premio Letterario Nazionale “Carlo Levi” taglia il traguardo della XIX edizione, con la consegna dei prestigiosi riconoscimenti il giorno sabato 29 ottobre (ore 16.30) presso l’Auditorium del Comune di Aliano. E lo fa con la proposta di opere di notevole valore: ”Appia” di Paolo Rumiz per la Narrativa; ”L'arse argille consolerai” di Nicola Coccia e ”La pittura dell’800 in Puglia” di Christine Farese Sperken per la Saggistica; ”Grassano Melitense Memoria e territorio” di Nicola Montesano per la sezione regionale; ”Il lessico magico” di Rossella Pace come migliore tesi di laurea.
Il premio speciale fuori concorso è stato assegnato a ”Il blu e il rosso nel Mediterraneo colori di un millennio”, di cui sono coautori padre Angelo Cipollone e Francesco Di Tria.
 
Il Premio Letterario Nazionale Carlo Levi, nato nel 1988 per promuovere un concorso letterario destinato alle tesi di laurea sull'opera letteraria e pittorica di Carlo Levi, è oggi diventato un appuntamento importante nell’ambito della cultura lucana ed è senza dubbio, insieme al Parco Letterario® dedicato all’Autore piemontese, un tributo che la comunità di Aliano rende riconoscente a Carlo Levi, esule nel piccolo paese -“Gagliano” nel Cristo si è fermato ad Eboli - durante il periodo fascista negli anni 1935 – 1936 e sepolto nel cimitero di Aliano nel 1975.
 
Il Premio vede ogni anno la presenza di personaggi di primo piano nell'ambito della letteratura italiana che hanno reso la manifestazione, nel corso del tempo, sempre più affermata nel panorama della cultura letteraria regionale.
La benemerita iniziativa del Circolo Culturale “Nicola Panevino” è stata avviata nel 1988 premiando gli autori delle migliori tesi di laurea su Carlo Levi; successivamente i riconoscimenti sono andati a nomi prestigiosi quali Dinu Adamesteanu, Alberto Bevilacqua, Isabella Bossi Fedrigotti, Vincenzo Cerami, Raffaele Crovi, Gerardo D’Ambrosio, Antonio De Rosa, Piero Guccione, Giuseppe Lupo, Lorenzo Mondo, Giorgio Montefoschi, Raffaele Nigro, Gianni Oliva, Walter Pedullà, Giuseppe Pontiggia, Michele Prisco, Maurizio Restivo, Gianni Riotta, Stefano Rodotà, Francesco Rosi, Giovanni Russo, Clara Sereni, Ariel Toaff, Mario Trufelli, Dacia Maraini  Giorgio Otranto, Andrea Di Consoli, Pino Aprile, Donato Sperduto, Giovanni Russo e Pasquale Vena, Carmine Abate, Silvana Arbia, Franco Arminio, Domenico Notarangelo, Ilenia Fulco, Guido Conti, Enzo Vinicio Alliegro, Dritero Agolli, Andrè Vauchez.
 
Per informazioni: