fbpx

 In occasione della Giornata Internazionale della donna,  il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Franceschini  ha annunciato che “da quest'anno i musei statali saranno gratuiti per le donne ogni 8 marzo". Ingresso libero quindi alle donne nei musei, aree archeologiche e monumentali statali. Per sottolineare l’importanza della giornata il ministro ha sollecitato i direttori dei musei ad organizzare eventi, manifestazioni, visite guidate dedicate ai diritti delle donne. Molte le iniziative da nord a sud, da segnalare: a Firenze sarà possibile visitare Palazzo Vecchio e il Complesso di Santa Maria Novella, ma anche la Torre di Arnolfo e la Cappella Brancacci, il Museo Egizio di Torino apre le sue porte gratuitamente dall’8 al 15 marzo, a Roma le donne potranno accedere al il Sistema Museale della Capitale gestito da Zètema Progetto Cultura e in tutti i musei civici l’ingresso libero è valido sia per le collezioni permanenti che per le esposizioni temporanee.