A Napoli più di un mese di eventi legati al tema della Natività’ come “metafora del processo creativo in tutte le sue espressioni”: arte, filosofia, scienza, archeologia per ribadire il concetto di pace e fratellanza tra i popoli. Cuore della manifestazione sarà la Real Casa Santa dell'Annunziata di Napoli, una delle più antiche istituzioni presenti nel Regno di Napoli per accogliere gli orfani. Numerose iniziative, inoltre, si svolgeranno in splendidi siti monumentali e museali come il PAN|Palazzo Arti Napoli, la Casina Pompeiana, il Complesso Conventuale di San Domenico Maggiore, il Complesso Monumentale di San Severo al Pendino, il Maschio Angioino e molte piazze. Lungo le strade del centro storico i turisti saranno accolti dalle guide di Welcome to Naples in 7 lingue diverse. Tra gli eventi da segnalare Il Festival della nascita: La Nascita: un bene comune. Parole, immagini, suoni al Maschio Angioino, “la Nascita rappresenta il tema portante e centrale dell’intero periodo natalizio - si legge in una nota del curatore - Na.Sc.eRe nel Terzo Millennio con il progetto “Il Festival della Nascita” prevede un percorso che parte dalla riflessione sulla “buona nascita” come primo momento di relazione dell’individuo con la società che lo accoglie. Il nascerei inteso come co-nascere, relazione dialogica tra chi è atteso e chi accoglie, come evento collettivo fondante,lo definiamo bene comune in quanto socialmente gestito e storicamente radicato. L’intento è quello di intraprendere una riflessione sulla nascita dell’uomo esplorandone valori, mutamenti e potenzialità e valorizzandone gli aspetti culturali, scientifici ed estetici. L’evento-metafora della nascita simboleggia l’inizialità. Percorrendo dunque il principio, l’origine, il fondamento di molteplici ambiti: la nascita del Teatro, della Scienza, della Filosofia, della Musica, della Letteratura, dell’Archeologia, del Cinema, durante il Natale 2015 a Napoli, si affronterà la natalità non solo come evento fisico, ma come primo momento di formazione di una coscienza, di una volontà, di un modo di vedere le cose come progettualità in divenire”.
www.comune.napoli.it