fbpx



L'origine della festa del libro del 23 aprile è la festa catalana di San Jordi - San Giorgio - che però in origine si celebrava il 7 ottobre. Fu estesa a tutta la Spagna dal re Alfonso XIII e la data fu spostata alla data attuale in concomitanza con le ricorrenze legate a Shakespeare, Cervantes e Garcilaso de la Vega.

Per la festa di San Jordi era usanza regalare rose alle donne e i librai catalani la rispettano omaggiando  con una rosa ogni acquisto di libri. L'Unesco scelse questa data per istituire la prima edizione della Giornata mondiale del libro, dal 1996, con lo scopo di promuovere il progresso della cultura e della cultura della lettura e del libro, rivolgendosi in particolare ai giovani. Ecco alcuni degli eventi dedicati alla lettura organizzati nel nostro Paese a partire dal 23 aprile e per tutto il mese di maggio:

- Tempo di libri a Milano(19-23 aprile); manifestazione organizzata da La Fabbrica del Libro, costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione Italiana Editori. Il programma, organizzato secondo un "alfabeto" immaginario, sostenuto da numerosi patrocinatori e contributori pubblici e privati, è disponibile nel sito dedicato. Qui il nostro articolo. #TdL17  

- Salone del libro di Torino (18-22 maggio); in arrivo la trentesima edizione del Salone del Libro di Torino, per la quale sono state annunciate diverse novità. Questo tradizionale appuntamento primaverile dedicato al libro e alla lettura si aprirà al mondo, anzi "ai mondi" nei quali viviamo. Molti gli ospiti internazionali e gli eventi, troverete programma e informazioni nel sito dedicato. Qui il nostro articolo. #SalTo17 

- Maggio dei libri (23 aprile-31 maggio); Il Centro per il libro e la lettura organizza ogni anno la Campagna Nazionale di promozione della lettura Il Maggio dei Libri. "L’ iniziativa, attraverso il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati, vuole favorire e stimolare l’abitudine alla lettura, considerata elemento chiave della crescita personale, culturale e sociale [con] l’obiettivo di attribuire valore sociale e affettivo al libro, portandolo in mezzo alla gente, distribuendolo, facendolo conoscere, perché sia percepito come un autentico compagno di vita." sta per aprirsi anche il mese dei libri. Il primo evento sarà il 23 aprile a Tempo di Libri con la tavola rotonda La lettura come strumento di benessere (lettera W di Wonder); programma e informazioni nel sito dedicato. Per iscrivere le proprie iniziative al Maggio dei Libri cliccare qui.


Fonti: siti e comunicati stampa

vn