fbpx
Martedì 10 gennaio nella storica sede di Palazzo Carpegna dell’Accademia Nazionale di San Luca è stato presentato alla stampa nazionale il Sistema dei Musei e dei Beni Culturali dei comuni lucani di Aliano, Castronuovo Sant’Andrea, Moliterno e Montemurro.
 
Quattro borghi compresi tra il Parco del Pollino e il Parco dell’Appennino lucano, che insieme non raggiungono gli 8.000 abitanti, che, in vista di Matera-Basilicata 2019, si sono posti l’obiettivo di operare in una logica sinergica di sistema che divulghi e valorizzi il patrimonio culturale esistente sul territorio, fra pinacoteche, siti, biblioteche. Realtà che, a dispetto della dimensione geografica della perifericità, si sono conquistate una credibilità crescente, sia per la qualità degli eventi culturali che per i servizi resi.
 
Un importante traguardo raggiunto dal Parco Letterario Carlo Levi di Aliano che, grazie alla rete dei Parchi Letterari e della Società Dante Alighieri, ha già raggiunto obiettivi ragguardevoli.