fbpx

fabrizio bn 2

Regista e autore.
Dopo la laurea in giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli, si avvicina al mondo del teatro e della cinematografia. Muove i primi passi nell’ambito teatrale e dirige per oltre quindici anni numerosi spettacoli, mettendo in scena sia testi classici che di drammaturgia contemporanea, fino al musical.

Scrive e cura la regia di cortometraggi che ottengono importanti premi e riconoscimenti (Fano Film Festival, Festival Internazionale del Cortometraggio di Pescara, RAI fiction…); realizza video per grandi aziende ed eventi culturali; e lavora in qualità di regista/autore per trasmissioni televisive come Sinners e Non aprite quella porta (Sky Cinema Max), Economix (Rai3), L’aria che tira (La7), Sfide (Rai3) e Mimandaraitre (Rai3).

È durante i suoi studi cinematografici che scoppia il colpo di fulmine per il linguaggio dei documentari. Scrive e dirige:

- Il ring scomparso (2009) con cui vince il prestigioso Napoli Film Festival- 2009;
- Terremoto 80 – il terremoto che ha sconvolto l’Italia (2010) uscito in allegato con il quotidiano "Il Mattino" e poi in onda su History Channel;
- Renato Carosone – il sorriso in musica (2011) coprodotto dalla Film Commission Campania e presentato al Festival Internazionale di Roma 2011; in onda su Rai5;
- Napoli6champions (2012) un cofanetto sui più grandi campioni del calcio a Napoli tra gli anni ’50 e ’80, uscito mensilmente in allegato con il quotidiano "Il Mattino";
- Matteo Ripa, dal Collegio dei Cinesi all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” (2016;)
- Samosely – i residenti illegali di Chernobyl (2017) miglior documentario al Social World Film Festival - 2017; e miglior film al Premio Fausto Rossano; trasmesso da RAI1;
- Radici - l'oro nero della Calabria (2019), prodotto in collaborazione con la Film
Commission Calabria.

Nel 2017 costituisce la società di produzione cinematografica Stellar film.

 

 

 

 

 

cover sito