fbpx

Biografie

foto cappelletti

Francesca Cappelletti insegna Storia dell’Arte dei Paesi Europei all’Università di Ferrara ed è membro del Comitato scientifico dell’Istituto di Studi Rinascimentali. Si dedica da anni allo studio del collezionismo italiano dal Rinascimento all’Ottocento. Ha pubblicato un volume sulla collezione Mattei (con L. Testa) e vari articoli sulle vicende della sua dispersione, contribuendo al ritrovamento del dipinto di Caravaggio La cattura di Cristo (Dublino). Ha ricostruito la formazione e l’assetto della Galleria Doria Pamphilj di Roma, sulla base di ricerche d’archivio utilizzate per il riallestimento della raccolta nel 1996. Studia la presenza di artisti stranieri in Italia, in particolare dei pittori caravaggeschi. Ha scritto vari saggi e curato un convegno internazionale sulla nascita della pittura di paesaggio. Dal 2007 è direttrice scientifica della Fondazione Ermitage Italia. Dal 2009 collabora con il Getty Research Institute di Los Angeles. Nel 2014 è vice Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali presso il MiBACT. Nel 2015 ha fatto parte della commissione istituita dal Presidente della Repubblica Mattarella per l'apertura al pubblico del palazzo del Quirinale.

foto alidori

Laura Alidori Battaglia ha studiato storia dell'arte a Firenze, specializzandosi in storia della miniatura, e conseguito il suo dottorato a Losanna. Ha avuto incarichi presso la Biblioteca Medicea Laurenziana, le Università di Firenze e Ginevra, e collaborato con la University of California a Berkeley e Santa Cruz, la Sismel, l'Accademia delle Scienze di Vienna, la Società di Storia della Miniatura e il progetto e-codices. È  autrice di numerosi articoli su riviste specializzate che spaziano dall'arte romanica al Rinascimento. È stata inoltre curatrice di volumi per la Sismel e la Società di storia della miniatura.

DiadoriPierangela Diadori è Professore Ordinario di Linguistica Italiana e Direttore del “Centro di
Ricerca e Servizio DITALS” (Certificazione di Competenza in Didattica dell’Italiano a Stranieri)
dell’Università per Stranieri di Siena, dove insegna “Didattica dell’italiano a stranieri” e “Teoria e
tecnica della traduzione” nei corsi di laurea e post-lauream. È autrice di numerosi saggi, fra cui
Insegnare l’italiano come seconda lingua (con M. Palermo e D. Troncarelli, 2015); Insegnare
italiano L2 a religiosi cattolici (2015), Verso la consapevolezza traduttiva (2012), Teoria e tecnica
della traduzione (2012), Tradurre: una prospettiva interculturale (2018). Ha curato, fra gli altri, il
volume Insegnare italiano L2 (2019).

del Puppo 1

Alessandro Del Puppo insegna Storia dell'arte contemporanea presso l'Università di Udine. I suoi interessi di ricerca comprendono il futurismo ("Lacerba" 1913-1915. Arte e critica d'arte, Lubrina 2000; Le livre futuriste italien. Écritures et images, Bnf 2020), la scultura italiana del Novecento (Modigliani scultore, 2010) e le relazioni tra arte, ideologia e sistemi culturali (Modernità e nazione. Temi di ideologia visiva nell'arte italiana di primo Novecento, Quodlibet 2012;  L'arte contemporanea. Il secondo Novecento, Einaudi  2013; Pasolini / Warhol 1975, Mimesis 2019).

 

 

 

 

 

cover sito