Di Andrea Ciarlariello

Il 29 maggio è stata una giornata di festa per la Società Dante Alighieri: per la prima volta i Comitati in Italia e all’estero sono stati invitati a celebrare La Giornata della Dante in un’unica data. Il fitto calendario di appuntamenti, fioriti in tutto il mondo nel nome di Dante e della promozione della lingua e della cultura italiana, declinati secondo le propensioni di ciascun Comitato, è confluito nel più ampio programma degli oltre 3 mila eventi che hanno animato Il Maggio dei Libri, la campagna di promozione culturale del Mibact, giunta quest’anno alla sesta edizione sotto il motto “Se son libri fioriranno”, alla cui realizzazione la Società Dante Alighieri ha collaborato. Ai molti Comitati che hanno scelto di approfondire proprio la figura di Dante Alighieri, con letture dedicate alle opere più note del Poeta, prima tra tutte la Divina Commedia – sono tra questi i Comitati di Bangkok (Thailandia), Buenos Aires e Moron (Argentina) e Gorizia (che ha allargato il focus anche ad altri autori di cui ricorrono nel 2016 anniversari importanti, come Ariosto, Shakespeare e Cervantes) –, si sono affiancati molti che hanno scelto quell’occasione per presentare o portare a conclusione i concorsi rivolti ai più giovani, promossi spesso in collaborazione con le scuole – è il caso di Arpino, Bergamo, Bolzano, Ferrara, Reggio Emilia, Zara (Croazia) e Amman (Giordania) – e gli altri che hanno scelto conferenze e presentazioni di libri – tra cui Atene (Grecia), il Principato di Monaco, Craiova (Romania), San Salvador (El Salvador), Roma, Lucca, Trieste e molti altri (per una rassegna completa degli eventi, pp. 46-64). 

La Sede Centrale ha scelto di celebrare la il prof. Romano Prodi, già Presidente del Consiglio dei ministri e Presidente della Commissione europea, a tenere una lectio magistralis sul tema “Le sfide e il ruolo dell’Italia” il 30 maggio. L’evento ha riscontrato l’adesione di oltre 200 partecipanti, accolti nel cortile di Palazzo Firenze, allestito per l’occasione...

L'articolo è disponibile in forma integrale solamente per i Soci abbonati a "Pagine della Dante" e "Apice".

La preghiamo di effettuare l'accesso all'area riservata o di sottoscrivere un nuovo tesseramento.


Se è già Socio della Dante, ma non è in possesso delle credenziali per accedere all'area riservata la preghiamo di compilare questa scheda.