Qual è il futuro del patrimonio culturale italiano? Una virtuosa collaborazione tra pubblico e privato

Il 31 ottobre 2015, ad Aliano (Matera), cerimonia di consegna del XVIII Premio Letterario Nazionale “Carlo Levi”, lo scrittore, artista ed uomo politico torinese, confinato ad Aliano dal 18 settembre 1935 al 26 maggio 1936 e sepolto nel cimitero della piccola città della collina materana. Questa edizione del Premio coincide con tre anniversari relativi alla sua vita: 80 anni dal confino (1935), 70 anni dalla pubblicazione del libro “Cristo si è fermato a Eboli” (1945) e 40 anni dalla sua morte (1975). 

A Firenze, in Palazzo Medici Riccardi, si apre la mostra fotografica “Dante esule: percorso contemporaneo”