banner settimana cucina italiana 2017

Dal 23 al 29 novembre

In occasione della seconda Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, il Comitato ha organizzato le seguenti attivita:

23 novembre: Sono stati presentati al pubblico prodotti tipici italiani: salumi, mortadella, parmigiano, mozzarelle e vini. Hanno partecipato alla presentazione ed alla degustazione alcuni studenti del Comitato che, con l’assistenza del sommelier Joan Mishanin, hanno spiegato ai partecipanti l’origine dei vini presentati. 

27 novembre: Con la collaborazione del ristorante “Mamma Mia” di Almaty, i partecipanti hanno potuto assaggiare alcune delle tradizionali ricette italiane. A spiegare l'origine e la provenienza delle pietanze è stato l’ing. Maurizio Sbaraini, studente del Comitato.

29 novembre: A chiusura della settimana della cucina italiana nel mondo, grazie alla collaborazione del ristorante “Mamma Mia”, sono state servite ai presenti una varietà di pizze italiane, preparate dal pizzaiolo Cristian Sartarelli, che a seguire ha spiegato con molta professionalità l’origine e la tecnica base per la preparazione del celebre prodotto.

22 novembre

Mercoledì 22 novembre il Comitato ha celebrato la seconda Settimana della Cucina Italiana nel mondo, organizzando un attività che ha visto coinvolto i docenti di lingua italiana della scuola media “Koto Hoxhi”, il Consolato Onorario d'Italia, il  Comitato  di  Argirocastro, gli alunni che studiano italiano e le loro famiglie, che con passione ed entusiasmo hanno preparato alcune ricette tradizionali della cucina italiana. Al termine della preparazione i docenti e gli alunni hanno spiegato ai partecipanti i nomi dei piatti e gli ingredienti utilizzati per la realizzazione. 

26 novembre

In collaborazione con l'Ambasciata d’Italia in Paraguay e le associazioni regionali italiane dello stato, il Comitato ha organizzato un'iniziativa dal titolo "Domenica di Sapori italiani". Domenica 26 novembre, verranno allestiti degli stand all'interno del Comitato, nei quali i partecipanti avranno la possibilità di degustare alcune delle ricette tipiche delle varie regioni italiane. La giornata sarà allietata dall'esecuzione di brani della tradizione popolare italiana. 

14 e 22 novembre

Il Comitato ha organizzato due giornate per celebrare la seconda Settimana della Cucina Italiana nel mondo:

14 novembre: Messa in scena dello spettacolo teatrale "Cucina in punta di piedi", a cura dell'artista Veronica Gonzalez

22 novembre: Conferenza di Laila Tentoni, Vice Presidente di Casa Artusi "L'arte del buon mangiare - Pelegrino Artusi", seguita dall'inaugurazione della mostra "Pellegrino Artusi e l'Unità d'Italia a tavola".

 

18 novembre

Il Comitato ha celebrato la Settimana della Cucina italiana organizzando una serata dedicata al cibo e ai prodotti italiani di qualità. Nel corso della degustazione, i partecipanti hanno potuto visitare una piccola mostra dedicata alle località italiane legate alla produzione di prodotti alimentari amati e celebrati in tutto il mondo.

 

dal 20 al 26 novembre

Il Comitato, in collaborazione con il ristoratore italiano di Pietro Picciau, ha predisposto un menu di ricette tipiche italiane, che tutti i soci del Comitato e gli appassionati di cucina italiana avranno la possibilità di ordinare presso alcuni locali e ristoranti della città.  

23 novembre

Il Comitato propone presso il Circolo Sannitico un incontro-dibattito sulla “Tintilia vino di qualità”, intorno a questo prodotto autoctono, identitario del Molise, con la partecipazione di alcune cantine del territorio. Intervengono Massimo Iorizzo, del Dipartimento di agricoltura, ambiente e alimenti dell’Università del Molise, e Mimmo Di Placido, delegato di Campobasso dell’Associazione Italiana Sommelier Molise.

Maggiori informazioni

22 novembre 

Il vigneto della città di Junin ha ospitato l’iniziativa organizzata dal Comitato per celebrare la seconda Settimana della Cucina Italiana nel mondo. I partecipanti, dopo una visita guidata al vigneto, hanno assistito alla presentazione sulla preparazione di alcuni formaggi piemontesi e  sul loro abbinamento con vini italiani. Al termine si è svolto un incontro conviviale con la degustazione di alcuni prodotti alimentari italiani.

22 e 23 novembre

Mercoledì 22 novembre il Comitato ha organizzato una conferenza con la nutrizionista Valeria Alighieri dal titolo "Dieta mediterranea e cucina italiana", presentazione e valorizzazione della dieta mediterranea e dei prodotti tipici della cucina italiana dal punto di vista nutrizionale. Giovedì 23 novembre, inoltre, lo chef Giuseppe d'Aquino presenterà un viaggio gastronomico da nord a sud dell’Italia, occasione per scoprire la cucina tradizionale italiana e i prodotti tipici di alcune regioni italiane. L’evento sarà contraddistinto dalla straordinaria presenza dello chef Stella Michelin, Giuseppe D'Aquino, celebre nel mondo culinario italiano e internazionale.

22 novembre

“Convivialità e tavola italiana”
L’iniziativa è imperniata sulla rivalutazione della gastronomia di eccellenza e tipica della provincia di Catanzaro, che vede nel “morzello” il piatto principale. La degustazione del piatto, dopo un’attenta relazione del presidente della Congrega Tre Colli, dott. Gennaro Brescia, sarà accompagnata dalla degustazione di vini locali, curata dall’imprenditore vinicolo, Matteo Dell’Aera. I prodotti tipici saranno invece a cura degli studenti dell’Istituto Agrario “Vittorio Emanuele” di Catanzaro, coordinati dalla prof.ssa Anna Maria Caruso.