bannerSettimanaCucina1090px

Conferenze e laboratori, dal 21 al 27 novembre

Numerose le iniziative messe in campo dal Comitato per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel mondo. Tra le più interessanti si segnalano le conferenze "Un'Italia tanti cibi. Legame con la geografia di appartenenza da nord a sud" e "Il piacere della tavola. Percezioni e linguaggi non verbali del galateo". Molto coinvolgenti anche i laboratori "La dolce vita! La letteratura, l'arte, il cinema e la canzone intrisi di cultura gastronomica." e "Sapori d'Italia, gustosi saperi". 

 

Degustazione, 4 ottobre

Per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italina nel Mondo il Comitato ha organizzato una degustazione di croccante, antichissima ricetta italiana riportata anche da Pellegrino Artusi nel suo famoso libro di ricette "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene".

Conferenza, 27 novembre

I Comitati brasiliani, per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, hanno organizzato una conferenza dal titolo "Sua eccellenza la cucina italiana".

 

Mostre, laboratori e degustazioni, dal 21 al 25 novembre

In occasione della Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo il Comitato ha organizzato diverse iniziative:

- Mostra fotografica sulla cucina italiana, con particolare riferimento alla "Dieta Mediterranea".

- Laboratorio culinario dal titolo "Oggi si cucina alla Dante", nel quale alunni del primo anno dei corsi per adulti preparerranno le ferratelle e l’imbuliata da degustare insieme a tutti gli studenti. Al termine si consegneranno le ricette e si daranno alcuni spunti di cucina regionale italiana.

- Laboratorio culinario "Ma che pizza!", nel corso del quale alunni del quinto anno dei corsi per adulti faranno da pizzaioli per i compagni.

- Mostra dal titolo "Libri in cucina. Ricettari italiani dal Rinascimento ad oggi". Un percorso di cucina attraverso i libri per suggerire idee e ricette che trasmettono i valori di una buona alimentazione ed il piacere di una buona tavola. Allestita nella biblioteca centrale.

- Laboratorio culinario dal titolo "Appuntamento con un professionista del settore", per imparare davvero a conoscere gli alimenti e testarne le particolaritá. Gli Chef Paco Matar e Matteo Lombini guideranno alla scoperta dei piatti piú rappresentativi della cucina Mediterranea con ricette semplici ma di classe. A lezione conclusa ci sará la degustazione dei piatti accompagnati da un Campari.

Laboratorio, 23 novembre

In collaborazione con la scuola media dell’isola ed il gentile contributo del ristorante ""Querini"", nella persona di Anne Cecilie Pedersen, i ragazzi saranno coinvolti sotto la guida dello chef e di Daniela Santori, insegnante di ""Cibo e salute"", nella preparazione di piatti tipici italiani, come il merluzzo alla Livornese, utilizzando in particolare i prodotti ittici locali. Contestualmente sarà possibile ascoltare musica italiana e prendere visione della biblioteca del Comitato. Verrà anche proiettato un film classico in lingua italiana con sottotitoli.

Conferenze e proiezioni, dal 21 al 24 novembre

Numerose le iniziative messe in campo dal Comitato per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo:

- Conferenza dal titolo "La cucina di Leonardo. Leonardo Da Vinci artista e cuoco", nel corso della quale verranno mostrati al pubblico alcuni dei piatti creati dal grande Leonardo.

- Conferenza dal titolo "Ingredienti e cucina Italiana tipica, da regione a regione"

- Incontro dal titolo "La cucina pugliese: la focaccia barese", nel corso del quale verrà spiegata ai presenti la storia della focaccia pugliese, seguita da una degustazione e dalla visione del film "focaccia blues"

- Ciclo di proiezioni dal titolo "Mangiare col cinema". Il cinema ha lanciato mode, ha impresso orientamenti fondamentali alla cultura di massa, fornendo agli italiani alcune idee per interpretare il futuro prossimo, e ha creato modelli e comportamenti tali da far riflettere sul rapporto con il passato. Quando un attore tiene campo a tavola, il desiderio di imitarlo è immediato, è un appetito che si estende ai cibi rappresentati e che lo spettatore riporta con sé a casa. Davanti a un grande schermo le emozioni gastronomiche si riaccendono e si palesano i problemi e le soluzioni della cucina degli anni Settanta. "Un americano a Roma" aveva messo di fronte gli italiani ad un’ipotetica americanizzazione, fornendo uno strumento, un piattone di maccheroni, per chiarire i loro desideri.

Conferenze e degustazioni, dal 21 al 27 novembre

Il Comitato, per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, ha organizzato una serie di conferenze e degustazioni. Tra le più importanti si segnala una conferenza sulla storia della cucina italiana nel mondo e una degustazione di prodotti enogastronomici del Belpaese realizzata in collaborazione con il celebre ristorante italiano locale "Michelangelo".

Laboratori e degustazioni, dal 21 al 25 novembre

Il Comitato ha organizzato una serie di laboratori, tenuti da chef locali, che in diversi giorni approfondiranno alcuni dei piatti italiani più famosi al mondo, dagli antipasti ai dolci. Ogni giornata sarà conclusa con la degustazione delle portate realizzate per l'occasione. 

Degustazioni, conferenze e laboratori, dal 21 al 26 novembre.

Il Comitato ha organizzato diverse iniziative per celebrare la Prima settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Ad inaugurare gli appuntamenti sarà l'evento introduttivo che vedrà la promozione della birra artigianale italiana "Birra del Borgo". Nei giorni successivi il Comitato ha in programma un Laboratorio di cucina tenuto dagli allievi delle classi di italiano con i loro insegnanti; una conferenza sul tema “Il cibo nelle pitture di Caravaggio e nelle opere di Rossini”; un concerto del chitarrista italiano Adriano de Sol e una Conferenza di Vlaho Primorac dal titolo “Storia del baccalà”, seguita da una degustazione. La Settimana si concluderà nelle sale della Comunità Italiana di Spalato dove a tutti i presenti saranno offerti caffè e dolci tipici italiani.

Proiezione, 21 e 24 novembre

Per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo il Comitato ospiterà la proiezione del film "La cena" di Ettore Scola e del documentario "Pasta nera" di Alessandro Piva.