bannerSettimanaCucina1090px

Mostra e conferenza, dal 23 al 25 novembre

Il 23 novembre lo chef Tony Nardelli terrà una conferenza sulle qualità dell'olio di oliva italiano. La conferenza sarà affiancata da una mostra sui prodotti alimentari italiani. 

 

Degustazione, 21 novembre 

Il sommelier Paolo Fassina e la chef Margaret Fu saranno i protagonisti dell'iniziativa "A bite of Wine". Attraverso una degustazione di vini italiani e una lezione di cucina, i due relatori illustreranno ai partecipanti le tecniche necessarie per utilizzare in cucina nel migliore dei modi i vini italiani.

Degustazione e Cena di Gala, 24-26 novembre

Il Comitato celebrerà la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo invitando i propri soci, e tutti gli appassionati di cultura italiana, a una degustazione di prodotti alimentari del Belpaese. Il 26 novembre, inoltre, presso il ristorante italiano "Zia Amelia" si svogerà una Cena di Gala nel corso della quale verrà servito un menu tipicamente italiano, accompagnato da musica tradizionale italiana e da brevi spiegazioni delle ricette e delle tradizioni culinarie del Belpaese.

Proiezione e degustazione, 25 novembre

Il Comitato ha organizzato la proiezione del film “La cena per farli conoscere” di Pupi Avati. Il film sarà preceduto da una cena composta da specialità italiane preparate dagli studenti del corso di cucina.

Laboratorio, 25 novembre

Negli spazi messi a disposizione dall'Università di Vilnius, un cuoco italiano mostrerà ai presenti come è possibile realizzare con semplicità alcune delle ricette tradizionali italiane più famose al mondo.

Degustazioni, 26 e 27 novembre

Per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, il Comitato ha organizzato due serate dedicate alla degustazione di prodotti italiani. Nella prima i partecipanti potranno degustare alcune grappe provenienti dal Trentino-Alto Adige. Nella seconda serata, invece, verrà organizzata una degustazione di prodotti enogastronomici toscani.

Ciclo di proiezioni, dal 21 al 27 novembre

Per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo il Comitato ha organizzato un ciclo di proiezioni di film e documentari che hanno come protagonisti la cucina e la tradizione culinaria italiana.

Laboratorio e degustazione, 21 e 23 novembre

In occasione della Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo il Comitato ha organizzato una lezione di cucina italiana, nel corso della quale lo chef Pablo El Hage insegnerà ai presenti a preparare diversi tipi di pizza. Da segnalare, inoltre, la degustazione di vini italiani (Chianti e Brunello) e di un vino argentino (prodotto da una famiglia italo-argentina), accompagnati da un menú interamente italiano, in programma mercoledì 23 novembre presso il ristorante "Avellaneda".

Mostra, dal 21 al 27 novembre

Esposizione di libri di cucina, fotografie, ricette preparate dagli alunni e curiositá legate alle tradizioni culinarie tramandate nelle famiglie, che illustrano la storia e l'evoluzione della cucina e dei sapori regionali italiani.

Tavola rotonda e degustazione, 25 novembre

Per celebrare la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo il Comitato ha organizzato un'iniziativa dal titolo "Nutrirsi di Basilicata". L'evento sarà strutturato in tre momenti diversi: ad una tavola rotonda iniziale su "Il turismo enogastronomico in Basilicata" seguirà una degustazione di prodotti lucani e un laboratorio pomeridiano dal titolo "Impara l'italiano cucinando".