Presentazione del libro di Claudio Damiani, mercoledì 12 aprile alle ore 18:00 nella sede della Società Dante Alighieri (Palazzo Firenze – P.zza di Firenze, 27 00186 – Roma)

La Società Dante Alighieri il 12 aprile alle ore 18:00 ospita presso la sede di Palazzo Firenze a Roma il poeta Claudio Damiani che presenta la sua ultima raccolta “Cieli celesti”.

L’appuntamento rientra nel programma di “Libro: che Spettacolo!”, l’iniziativa dell’AGIS che promuove il teatro, la danza e la musica insieme alla lettura e agli autori contemporanei.
Per l’occasione, il Segretario Generale della Dante Alighieri, Alessandro Masi, svolge in apertura una riflessione sullo stato di salute dell’italiano all’epoca del digitale, tra continuità e cambiamenti della lingua, mentre la musicista ed esperta di didattica musicale per l’infanzia, Alessandra Farro, interviene sull’importanza della musica come veicolo della cultura italiana nel mondo.

Con Damiani a discutere del suo libro, c’è il giornalista e critico letterario Renato Minore.
Letture dell’attrice Claudia Casaglia. Conduce l’incontro Pier Paolo Pascali dell’AGIS.

12 cieli celestiIL LIBRO - Quello di Damiani è un libro in versi dove trova spazio anche la narrazione che ha al centro del suo sentire la natura, intesa come universo, non soltanto come prati e piante, una natura caratterizzata da una forte presenza. Parla di cieli, di cieli trasparenti vivi, non solo fatti di materia ma visti sempre più realisticamente dall’uomo, “cieli celesti non tanto per il colore celeste quanto perché celeste come per dire del cielo, cieli che sono veramente cielo non qualcosa che ci inventiamo, ciò che veramente è e che è molto simile a ciò che c’è sulla terra”. Fanno da sfondo ai suoi componimenti i cieli collocabili intorno a Roma, il paesaggio appenninico e più in generale quello Italiano.

Per ulteriori informazioni: https://fazieditore.it/catalogo-libri/cieli-celesti/