Manifestazione in occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma e della Giornata Mondiale della poesia, organizzata dalla Società Dante Alighieri.
Martedì 21 marzo 2017, ore 10, Palazzo Firenze, P.zza di Firenze, 27 – Roma

Per celebrare le ricorrenze del 60° anniversario dei “Trattati di Roma” e della “Giornata Mondiale della poesia”, la Società Dante Alighieri promuove un incontro rivolto agli studenti delle scuole romane.

Nella giornata del 21 marzo Fabio Pierangeli e Giovanni Di Peio presenteranno l’antologia Nell’uomo-poeti italiani accompagnata dalla lettura di estratti da parte di studenti del liceo classico “Torquato Tasso”; il tema europeo, invece, sarà affrontato da alcuni studenti del liceo classico “Pilo Albertelli” che esporranno testi poetici di ispirazione europea.

La selezione dei poeti europei, che va alla ricerca della migliore espressione del sentimento d’Europa, mira a rendere consapevoli i giovani di un’identità non più solo italiana ma anche e soprattutto europea, rendendoli partecipi della cultura che è alla base di questa comunità.

La manifestazione si aprirà con i saluti del Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Dottor Alessandro Masi, seguita da una introduzione a cura del presidente del Comitato di Roma, Giovanni Di Peio.

Nel pomeriggio, alle ore 17, si terrà il sesto incontro del ciclo dedicato ai cosiddetti “Canti gemelli” della Commedia, a cura di Lucia Caravale e Aldo Onorati: la poetessa Antonella Anedda parlerà del VI e VII Canto del Paradiso: "come giusta vendetta giustamente/ punita fosse t'ha in pensier miso" (VII, XX-XXI).