Giovedì 6 luglio, all’interno del Palazzo della Gran Guardia, il Comitato di Verona ha organizzato la presentazione del progetto della Società Dante Alighieri In Viaggio con Dante. Con l’occasione è stato anche presentato il progetto Enciclopedia infinita. Hanno partecipato la Presidente del Comitato, Maria Maddalena Buoninconti, il Segretario Generale della Dante Alessandro Masi, il Vicepresidente Paolo Peluffo e Lamberto Lambertini, regista del Viaggio con Dante e dei video di Enciclopedia infinita. Sono intervenuti anche il Vescovo di Verona, Giuseppe Zenti, il Consigliere del Comitato, Gianni Fontana, e Stefano Quaglia, Dirigente dell’Ufficio per l’Ambito Territoriale e Coordinatore dell’Unità di Coordinamento Regionale per l’Istruzione degli Adulti del Veneto. A chiusura dell’incontro, nel corso di una breve cerimonia, alla Presidente Buoninconti è stata consegnata la Benemerenza con medaglia d’oro della Società Dante Alighieri, per il lavoro del Comitato veronese.

L’evento
Alla presenza di un folto pubblico, gli interventi sono stati aperti dai saluti della Presidente Maria Maddalena Buoninconti, che ha salutato il pubblico e i relatori ricordando la figura e la fortuna di Dante Alighieri: “unitamente a tanti classici, viene ricordato dai più come un incubo e, fuori dalle aule scolastiche, troppo spesso purtroppo, rimane dominio privilegiato della critica specialistica. Cosicché, per molti, Dante è solo una via, un antico caffè, un monumento, una scuola, magari un olio extravergine!”. Sottolineando il valore e l’attualità del progetto In viaggio con Dante, ha poi ricordato che in genere “non ci viene quasi mai detto quanto egli sia partecipe del nostro tempo, come cammini tra di noi, tra i molti sulle vie dell’esilio che soffrono per l’abbandono forzato della loro terra, dei loro affetti, del loro mondo, alla perenne ricerca della pace, vittime di prepotenze ed ingiustizie”. Il coordinatore dell’incontro, Consigliere Gianni Fontana, ha poi passato la parola al Segretario Generale Alessandro Masi e al Vicepresidente della Dante, Paolo Peluffo, che hanno parlato dei progetti In viaggio con Dante e di Enciclopedia infinita. Il regista Lamberto Lambertini ha dunque illustrato fasi e modalità di realizzazione dei video del lungo viaggio “dantesco” attraverso il territorio e il patrimonio culturale italiani contemporanei.

Il Vescovo Giuseppe Zenti, ha messo in risalto la metafora del viaggio applicata al Dante esiliato viaggiatore, in particolare al viaggio dantesco nell’oltretomba, all’incontro con il “suo” Ulisse, “del mondo esperto, e delli vizi umani e del valore” osservando come gli insegnanti appassionati di Dante hanno il compito di trasmettere questa stessa passione anche ai loro allievi. Riallacciandosi al tema dell’educazione e della scuola ha infine parlato Stefano Quaglia, Dirigente dell’Ufficio per l’Ambito Territoriale e Coordinatore dell’Unità di Coordinamento Regionale per l’Istruzione degli Adulti del Veneto, che ha encomiato i piani editoriali della Dante e il progetto cinematografico auspicando una larga diffusione in ambito scolastico.

07 13 comitato 2

07 13 comitato 3