Nell’anno del Bicentenario dedicato ad uno degli intellettuali che maggiormente ha arricchito la nascita civile, culturale e politica della nazione italiana nell’Ottocento, Francesco De Sanctis , i Comuni del Parco Letterario a lui dedicato hanno organizzato un ricco programma  con visite guidate, degustazioni ed incontri nella terra natìa dello Scrittore, alle quali hanno partecipato tra gli altri alcuni rappresentanti dei Parchi Letterari Italiani e della Società Dante Alighieri.
 
I luoghi del Parco sono quelli dell’Irpinia descritta in “Un viaggio elettorale” – il réportage ispirato al viaggio nel collegio di Lacedonia, compiuto dal De Sanctis per sostenere la propria candidatura alle elezioni politiche del 1874/75 – e nel libro di memorie, rimasto incompiuto e pubblicato postumo, “La giovinezza”.
 
 
Visita le pagine del Parco Letterario Francesco De Sanctis cliccando qui