Inaugura a Firenze l'ottava edizione di BTO - Buy Tourism Online, manifestazione sul mondo del turismo via web organizzata nella Fortezza da Basso di Firenze (2 e 3 dicembre 2015). Nel corso dell'incontro dal titolo evocativo 'La diritta via era smarrita' interverrà il nostro Segretario generale Alessandro Masi: "Alla 'Dante' sappiamo quanto siano amate la nostra lingua e la nostra cultura, in tutto il mondo. Le bellezze artistiche, il paesaggio, l'enogastronomia, il nostro stile di vita attirano qui ogni anno numerosi viaggiatori e studenti che vogliono imparare la lingua di Dante. E proprio loro, con le comunità italofone, sono importanti veicoli per la promozione del nostro paese, a ogni livello. La retta via - conclude Masi - ce l'ha insegnata il Sommo Poeta: l'amore per l'Italia inizia dalla conoscenza." Il tema dell'incontro è provocatorio e si cercherà di rispondere alla domanda se l'Italia stia o meno perdendo l'occasione di promuoversi grazie alla cultura.

Sappiamo che molti giovani giungono nel nostro paese per studiare la nostra lingua. Arrivano soprattutto dall'America, nel nostro paese, anche per via delle bellezze artistiche e dello stile di vita. Chissà quanti di loro sono 'Millennials', la generazione che oggi ha fra venti e trent'anni e che è nata 'nell'interconnessione', del tutto familiare con il mondo delle tecnologie. Lo si dovrebbe poter capire ascoltando i dati di Episteme, che saranno presentati alle 10,40. Così ci vengono descritti i giovani noti anche come generazione Y: "non sono molto contenti del mondo che gli abbiamo consegnato" ma vogliono portare etica nelle cose che fanno. Vivono la tecnologia in modo 'pervasivo' e attuano schemi relazionali ampliati. Si muovono, viaggiano in modo fisico e virtuale considerando il viaggio come 'una condizione a priori dell’esistenza: viaggio quindi sono, potremmo dire. Ma si può parlare ancora di viaggio quando la fidanzata sta dall’altra parte del mondo, il migliore amico da un’altra e il mio hobby preferito mi porta in un terzo luogo ancora?'

Sembrerebbe di poter rispondere che è così, se le prenotazioni di viaggi e vacanze da smartphone nel 2015 sono raddoppiate (oggi il 23% circa). Ma, ancora, i dati sulla frequentazione di siti web da parte dei turisti 2.0 di ogni età, estrazione, provenienza saranno forniti nel corso del BTO2015. Ci saranno TripAdvisor e Trivago e altri grandi 'nomi' del viaggio online. Tra i temi della manifestazione, il "mondo del Mobile e della Distribution, il fenomeno Sharing e quello dei Social, il tema delle Destination e dei Market Leader (...) fino allo spazio dedicato a tutto ciò che fa Innovation". L'innovazione dei droni, sarà piena titolare di una serie di eventi che si svolgeranno in un'area del padiglione Cavaniglia.

Oltre a ospiti di richiamo come Dorianne Richelle, marketing manager online di Facebook, a Firenze troveremo infine rappresentanti di regioni italiane tra Lazio e Liguria, Sicilia e Sardegna e altre ancora, senza dimenticare l'ormai immancabile Basilicata. 

Il programma, ricco di quasi 150 eventi, si potrà seguire in diretta video streaming su www.intoscana.it


 


VN