Martedì 17 ottobre il presidente della Dante Andrea Riccardi è intervenuto nel dibattito sulla presentazione del Rapporto Italiani nel Mondo, lo studio della Fondazione Migrantes quest’anno giunto alla sua 12esima edizione.

Inizierà domani, 1° settembre, il Festival della Mente di Sarzana. Durerà fino al 3 settembre e, come di consueto, inviterà i relatori (65 in questa edizione) a confrontarsi in svariati approfondimenti culturali. Il tema conduttore del 2017 sarà "la rete".

In preparazione al 2018, ANNO EUROPEO DEL PATRIMONIO CULTURALE, la Dante Alighieri ha ospitato a Palazzo Firenze l’incontro organizzato dall’europarlamentare SILVIA COSTA dal titolo “L’ITALIA FACCIA SISTEMA PER UN RUOLO TRAINANTE IN EUROPA”.
Pesente il ministro Dario Franceschini.
Si è svolta martedì 13 giugno nella Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze in Roma, la presentazione del libro Eleganza Fascista – La moda dagli anni Venti alla fine della guerra (Carocci Editore), di Sofia Gnoli.
Mercoledì 7 giugno a Palazzo Firenze ha avuto luogo il dibattito “L’Europa tra dubbi e speranze”. Abbiamo intervistato il prof. Marc Lazar, specialista sulle tematiche dell’Italia Contemporanea.
Lunedì 15 maggio 2017, presso la Sede Centrale della Società Dante Alighieri (Roma) è stato presentato il nuovo numero di "Limes" (4/2017), dedicato al ruolo del nostro Paese nel nuovo quadro europeo, a partire dalla domanda “A chi serve l’Italia?”.
Giovedì 4 maggio 2017 a Palazzo Firenze a Roma, la Società Dante Alighieri ha presentato al pubblico il volume "Talenti d'Italia" (Albeggi ed.) di Maarten Van Aalderen dell'Associazione Stampa Estera in Italia.

Giovedì 27 aprile a Palazzo Firenze si è svolto un importante dibattito sul rapporto tra cultura e comunicazione, dal punto di vista del mondo dell'informazione, delle regole, delle politiche e del mondo delle istituzioni culturali.

Riflettere sulla nostra italianità, tra eccellenze e circolazione di talenti, conoscere quanto conta oggi l’Italia nel mondo e su chi sono i nostri connazionali all’estero. Di questo e di molto altro si è parlato ieri a Palazzo Firenze durante l’incontro di presentazione del libro di Franz Coriasco "Mille Italie"

Con la canzone Ballata triste (un brano sul femminicidio) Nada Malanima si è aggiudicata il Premio Amnesty International Italia per il 2017, indetto nel 2003 da Amnesty International e dall’associazione culturale Voci per la Libertà, assegnato al miglior brano sui diritti umani pubblicato nel corso dell’anno precedente. 

Il mondo della comunicazione è stato protagonista dell’incontro letterario settimanale della Dante Alighieri con la presentazione del volume "McLuhan non abita più qui?” di Alberto Contri per Bollati Berlinghieri editore.