L’agenzia giornalistica Ansa, attraverso il suo presidente Giulio Anselmi, l'amministratore delegato Giuseppe Cerbone e il direttore Luigi Contu, ha presentato il 6 dicembre nell'Aula Ottagona, in presenza del ministro dell'Interno Marco Minniti, l'ambasciatore britannico in Italia e San Marino Jill Morris, la ceo Tooteko Serena Ruffato e una delegazione di vigili del fuoco di Rigopiano, il suo libro “Photoansa” che raccoglie le notizie che hanno segnato gli avvenimenti più significativi del 2017.

“Photoansa” è un libro ricco di immagini scattate in tutto il mondo dai reporter dell'agenzia, il cui contenuto spazia dalla cronaca politica internazionale, come il caso dei timori che arrivano da Oltreoceano con le politiche di Trump, il vento del nazionalismo che soffia in Europa, il Medio Oriente martoriato e i cambiamenti climatici, alla cronaca nazionale, come la tragedia di Rigopiano e il dramma dei migranti. Ma viene dedicato uno spazio anche alle passioni dello spettacolo e dello sport: dal bagno di folla di Vasco Rossi al Modena Park e l'addio di Francesco Totti al calcio giocato.

"Il primo merito di questo tredicesimo libro dell'Ansa - sottolinea Anselmi nella prefazione - è ritrasmettere momenti del nostro tempo con tutto il loro pathos in modo da conservare ai fatti la loro identità tra cronaca e storia e di evitare che le immagini più viste nei nostri giorni, frutto di attentati o disastri naturali, ci ritrasmettano solo un uniforme sapore di rovina e disperazione".  

Nelle foto dal mondo, i giorni tumultuosi del referendum catalano, l'Europa alle prese con i nazionalismi, l'orrore della guerra nello spettrale scenario di Mosul martoriata e allo stesso tempo la speranza che nasce dalla sua riconquista.

"Il 2017 è stato un anno turbolento per l'Europa con Barcellona che vuole lasciare Madrid, Macron che trionfa in Francia e le impreviste difficoltà dei conservatori inglesi – ricorda il direttore  Contu -. Ma la nostra attenzione non può non soffermarsi sugli occhi smarriti dei bambini siriani, su quel paese martoriato da anni di guerra nel quale comincia a farsi spazio un raggio di speranza emblematicamente ritratto in uno scatto della Associated Press: due sposi novelli sorridenti in un appartamento diroccato". E ancora Trump contro tutti, che semina quella preoccupazione che emerge dal volto corrucciato di Papa Francesco durante l'incontro con il presidente Usa e signora, che appaiono invece raggianti. Poi l'Italia, il dramma dei migranti che traspare dagli occhi della giovane immigrata, confortata da un poliziotto dopo i violenti scontri di piazza Indipendenza a Roma.

"La cronaca di questi giorni - sottolinea ancora Contu - ci ha riportato alla tragedia di Rigopiano e nel capitolo dedicato a quei giorni si rivivono le ore di angoscia, quei momenti che ci hanno tenuti tutti con il fiato sospeso nella speranza che i piccoli Ludovica ed Edoardo fossero salvati: una delle più belle notizie pubblicata dall'Ansa in questi difficili dodici mesi".