Ogni settimana consigliamo una nostra selezione tra narrativa e saggistica di autori italiani. Buona lettura!

Grammatica italiana
di Alfredo Panzini
Lindau (nuova edizione)
144 pagine, 12,50 euro

Un immancabile testo da portare sempre con sé per tutti gli amanti della nostra lingua, dove Alfredo Panzini non si limita a soddisfare esigenze di tipo puramente tecnico-funzionale come un qualsiasi manuale, ma rappresenta un piccolo tesoro di storia della lingua e delle sue parole, con usi, sfumature, etimologia, famiglia lessicale di appartenenza, citazioni letterarie.
Un interessante e variegato «Prontuario delle incertezze» aiuta infine a risolvere quei dubbi che abbiamo un po’ tutti e anche a soddisfare curiosità su parole e costruzioni che sentiamo usare tutti i giorni. D’altra parte la lingua è ben di più che un semplice mezzo di comunicazione: più si arricchisce il nostro lessico, più acquista complessità il nostro pensiero e con esso il nostro senso critico.

Alfredo Panzini è stato un prolifico scrittore, critico letterario e importante lessicografo. Fu allievo di Carducci. Collaboratore del «Resto del Carlino», il «Giornale d’Italia» e il «Corriere della Sera», insegnò per quarant’anni in un liceo di Roma. Fu prolifico scrittore, critico letterario e importante lessicografo. Nel 1929 divenne Accademico d’Italia.


Il maestro
di Francesco Carofiglio
Piemme
16,50 euro, 156 pagine

Corrado Lazzari è stato il più grande attore del Novecento.
Il volto della tragedia shakespeariana, l'interprete sofisticato e potente, acclamato dalle platee di tutto il mondo, è oggi un uomo solo.
La fama, il successo, gli amici, tutto perduto.
Le giornate si inseguono, uguali, in un appartamento di un palazzo abbandonato nel centro di Roma. Corrado riordina l'archivio di una vita intera, giornali, fotografie, copioni, mescolando la fragilità del presente ai ricordi del passato: gli anni all'Accademia di Arte Drammatica, le tournée in giro per il mondo e il grande amore perduto per Francesca. Sembra che tutto debba continuare così, identico a se stesso, fino alla fine.
Poi un giorno arriva lei, e tutto cambia. Alessandra è giovane, poco più di vent'anni, e studia lettere con indirizzo teatrale, così dice al Maestro presentandosi. Timida e impacciata, cerca di entrare nella vita di Lazzari. L'iniziale ritrosia dell'uomo viene spazzata via dall'ansia di sapere della giovinezza. E attraverso le parole del teatro, quelle che hanno riempito la sua essenza, Corrado forse scoprirà, insieme con quella ragazza, il modo di accettare la propria caduta e di rendersi immortale nello stesso, perfetto istante.

Francesco Carofiglio è scrittore, architetto e regista. Oltre a "L'estate del cane nero", "Ritorno nella valle degli angeli" e "Radiopirata" (tutti usciti per Marsilio), ha pubblicato per BUR il romanzo "With or without you" e per Rizzoli, in coppia con il fratello Gianrico, nel 2007 la graphic novel "Cacciatori nelle tenebre" e nel 2014 "La casa nel bosco". Per Piemme, ha scritto "Wok" e "Voglio vivere una volta sola".


Diavoli custodi
di Erri De Luca ed Alessandro Mendini
Feltrinelli
pp 96, 14 euro

Un libro unico e prezioso, che affianca a trentasei racconti di Erri De Luca altrettanti disegni (in bianco e nero e a colori) dell’artista Alessandro Mendini.
Un duetto che rimanda a una nostra tradizione forte – basti pensare al connubio fra Rodari e Munari – e che qui comincia sempre con un’illustrazione, da cui poi il racconto prende liberamente l’abbrivio.
De Luca e Mendini iniziano quasi per gioco – ispirandosi ai disegni di un bambino caro a entrambi – e poi via via stabiliscono fra loro un dialogo di forme e parole serrato e ricco di senso, tracciano sulla pagina le proprie paure, le tentazioni, le fiere ostinazioni, e tutto un vivace campionario di “mostruosità terrestri”. Compongono dunque un libro di eroismi quotidiani che scandaglia, attraverso percorsi tutt’altro che logici e prevedibili, il nostro più profondo sentire: facendoci avvertire il fiato dei mostri dietro le nostre spalle e al contempo consegnandoci le chiavi del serraglio dentro cui tenerli a bada.
I mostri sono i diavoli custodi dell’infanzia, nessun angelo può tenerli a bada.

Erri De luca è giornalista, scrittore e poeta. Napoletano, 67 anni è considerato tra i più importanti autori contemporanei. Segnaliamo cinque volumi tra i più venduti: “Il peso della farfalla”, “Il primo giorno della felicità”, “Tu, mio”, “Il nome della madre” e “Montedidio”, tutti editi da Feltrinelli.

Alessandro Mendini (1931), architetto, artista, designer, è personaggio rappresentativo dell’idea di una progettazione critica cosciente e poetica. Ha diretto le riviste "Casabella", "Modo", "Ollo", "Domus". Dagli anni ’70 è punto di riferimento nella svolta verso il design post-moderno. Vive e lavora a Milano.